Marsiglia-Atletico Madrid, Simeone: “Triste non essere in campo, ma sono felice per i miei ragazzi. A mio figlio…”

Marsiglia-Atletico Madrid, Simeone: “Triste non essere in campo, ma sono felice per i miei ragazzi. A mio figlio…”

Le parole di Diego Simeone, allenatore dell’Atletico Madrid, dopo la vittoria nella finale di Europa League

Diego Simeone vince il suo primo trofeo europeo da allenatore, guardando l’incontro dalla tribuna a causa della sua squalifica.

L’Atletico Madrid batte il Marsiglia e vince la terza Europa League della sua storia, la prima sotto la guida del Cholo, che al termine della partita ha commentato ai microfoni di Sky Sport la prestazione dei suoi uomini: “Non è facile non essere in campo, è davvero triste ma dobbiamo rispettare le regole che ci impongono. Sono felice soprattutto per i calciatori perché questa vittoria di oggi è molto di più di un’Europa League, abbiamo perso due finali di Champions in modo rocambolesco prima con un gol nel recupero e poi ai rigori. Siamo arrivati in semifinale lo scorso anno. Il Marsiglia aveva molto entusiasmo, ma noi sapevamo che se avessimo recuperato la palla avremmo potuto fare male e abbiamo lavorato su quello. Il primo gol ci ha tranquillizzati, poi il secondo tempo abbiamo gestito molto bene. Griezmann? Sarà quello che deciderà lui, noi siamo felici di quello che ha fatto e anche oggi ha dimostrato tutte le sue qualità. Un messaggio a mio figlio Giovanni? Gli dico sempre che bisogna sempre lottare perché in questo modo qualcosa accade sempre“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol