Eintracht Francoforte-Inter, Hutter: “Loro grandi anche senza Icardi. Spalletti e la finale di Europa League…”

Eintracht Francoforte-Inter, Hutter: “Loro grandi anche senza Icardi. Spalletti e la finale di Europa League…”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico dell’Eintracht Francoforte alla vigilia della sfida di Europa League in programma domani

“Sarà una partita speciale contro un avversario speciale”.

Parola di Adi Hutter. Diversi sono stati i temi trattati dal tecnico dell’Eintracht Francoforte, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League contro l’Inter: dal momento della sua squadra, al caso Icardi che continua a tenere banco in casa nerazzurra. Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Tutti sappiamo quanto sia grande l’Inter e lo spessore di questa squadra. Vogliamo fare vedere una buona prestazione in campo. Se guardiamo a come abbiamo vinto, con due gol nel finale, questo ci dà forza. Siamo imbattuti sia in Bundes che in Europa League ultimamente, vogliamo continuare così e fare un buon risultato in vista della gara di ritorno. Spalletti? Certamente è uno dei top allenatori sia in Italia che in Europa, visto anche il suo trascorso allo Zenit e alla Roma. Ha sempre fatto bene e fa un calcio propositivo e offensivo. Quello che ha fatto con l’Inter fino a oggi è impressionante. Noi in finale di Europa League? Sognare non fa mai male, conosco anche la data e la città. E’ un nostro obiettivo arrivare fino in fondo e domani sarà soltanto il primo passo per riuscirci”, sono state le sue parole.

CASO ICARDI – “Mi interessano queste polemiche ma non influiranno per forza in maniera negativa. A Cagliari non sono andati bene ma sappiamo che subiscono pochi gol. Presto avranno il derby contro il Milan e vedremo se anche questo influirà. Per il momento penso solo alla sfida di domani. Se guardiamo le partite che l’Inter ha giocato in Champions contro Barcellona e Tottenham e pensiamo che sono usciti per un solo punto, penso che siano una grande squadra, hanno Miranda e Skriniar in difesa, Handanovic in porta, Brozovic e Perisic sono molto forti e poi anche Politano e Lautaro Martinez, parliamo di una squadra con molta qualità”, ha concluso Hutter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy