Spagna, lo sfogo di Pedro: “Che ci sto a fare qui, non vale la pena restare”

Spagna, lo sfogo di Pedro: “Che ci sto a fare qui, non vale la pena restare”

Le dichiarazioni dell’esterno di proprietà del Chelsea, il quale non accetta il ruolo di riserva di lusso ritagliatogli dal ct spagnolo Del Bosque.

1 Commento

Pedro non ci sta.

L’attaccante di proprietà del Chelsea, scontento del proprio impiego nel corso della manifestazione continentale, ha esternato tutto il proprio dissenso in merito alle scelte del ct iberico Del Bosque, ventilando l’estrema ipotesi di lasciare il ritiro della Nazionale spagnola.

“Assumere il ruolo di riserva non è per nulla facile. Avevo ben altre prospettive quando sono arrivato in ritiro, e senza dubbio l’andamento della manifestazione non sta andando secondo i miei piani. Se non vedo continuità nel mio impiego non credo valga la pena di continuare a restare in Francia, nonostante mi trovi bene con i compagni – ammette l’esterno di proprietà del Chelsea -. Sono arrivato in ottima condizione agli Europei, pensavo di giocare di più. A volte bisogna capire quando arriva il momento di lasciare il passo ad altri, così come fatto ai tempi del Barça. Se dovrò cedere il passo ad altri compagni, sarà fatto”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Louie15 - 9 mesi fa

    Ma che razza di sport è diventato? Qui non capiscono che non si tratta di tennis ma di uno sport di SQUADRA. Umiltà estirpata fin dall’infanzia quando un delinquente ti fa credere di essere il migliore perorando la tua causa, con lo stesso delinquente che guadagna cifre milionarie dai tuoi “spostamenti”, grazie ai quali si cerca di accrescere la visibilità per cui altri delinquenti fanno soldi grazie alla tua immagine. Mi viene lo schifo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy