Italia, ag. Insigne: “Il modulo di Conte lo penalizza. Con un 4-3-3 non avrebbe rivali in Nazionale”

Italia, ag. Insigne: “Il modulo di Conte lo penalizza. Con un 4-3-3 non avrebbe rivali in Nazionale”

Le dichiarazioni del procuratore di Lorenzo Insigne, attualmente impegnato con la Nazionale azzurra ad Euro 2016.

Commenta per primo!

Giocheranno tutti e 23“.

Queste le parole del ct dell’Italia, Antonio Conte, ancor prima di iniziare l’avventura in Francia per Euro 2016. Una promessa rischiosa ma che l’ex allenatore della Juventus potrebbe mantenere già nella prossima gara contro l’Irlanda, in programma mercoledì sera. Con il passaggio del girone ormai in tasca è facile ipotizzare quindi un maxi turn-over per la squadra azzurra. Una rivoluzione in campo per permettere a chi ha giocato di meno di avere maggiore visibilità. Dal 1′ minuto, dunque, potrebbe partire anche l’attaccante del Napoli, Lorenzo Insigne, solo spettatore finora in questa avventura francese dell’Italia. Intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss, l’agente del giocatore classe ’91, Antonio Ottaiano, ha espresso un suo parere sulle scelte del ct, Antonio Conte: “Insigne è felice di far parte del gruppo azzurro agli Europei e le sue esultanze ai gol dei compagni lo dimostrano. Se Conte deciderà di schierarlo dal primo minuto, darà sicuramente il massimo per la squadra. Può essere molto utile al tecnico perchè le sue caratteristiche possono servire alla squadra per ribaltare le partite più difficili – ha dichiarato Ottaiano -. Il modulo purtroppo non aiuta Lorenzo che giocherebbe come seconda punta nel 3-5-2, mentre con altri assetti tattici non avrebbe assolutamente rivali“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy