Germania, Muller sfida l’Italia: “Nel 2012 terminai la partita in lacrime, quest’anno sarà diverso”

Germania, Muller sfida l’Italia: “Nel 2012 terminai la partita in lacrime, quest’anno sarà diverso”

L’esterno di proprietà del Bayern Monaco suona la carica in vista della sfida all’Italia.

5 commenti

Thomas Muller suona la carica in vista della sfida all’Italia di sabato prossimo.

Memore dell’eliminazione inflitta ai quarti di finale dagli azzurri – all’epoca guidati da Cesare Prandelli -, l’esterno di proprietà del Bayern Monaco ha tenuto a sottolineare quanto rispetto a quattro anni fa i teutonici tengano a portare a casa la vittoria.

“Nel 2012 fummo veramente delusi del risultato. Personalmente, subentrai a gara in corso ed uscii dal campo in lacrime. Quest’anno però, non ci sarà motivo per cui piangere. Senza dubbio la sfida sarà difficile – continua il tedesco ai microfoni de Bild -, ma mantengo comunque l’ottimismo. La difesa italiana? Tutti stanno a tesserne le lodi, in ogni caso credo che ogni selezione partecipante ad Euro 2016 abbia una qualche breccia su cui affondare il colpo”.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giorgio De Marco - 5 mesi fa

    Zuken

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Davide Cusimano - 5 mesi fa

    E quest’anno non c’è motivo per cui tu non debba finire di nuovo in lacrime…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alessandro Porretto - 5 mesi fa

    Per adesso sulla carta sono piu forti ma ricordiamo che siamo l italia e che ci soffrono sempre …quindi …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giovanni Liotti - 5 mesi fa

    La Germania è forte, ma mi auguro che pianga di nuovo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. vai

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy