Euro2016, Belgio: rissa Wilmots-Courtois nello spogliatoio dopo l’eliminazione, il retroscena

Il portiere del Chelsea e il commissario tecnico dei Diavoli Rossi sarebbero arrivati alle mani dopo il triplice fischio finale.

Commenta per primo!

Impresa del Galles ai quarti di finale di Euro 2016.

La squadra guidata da Chris Coleman, battuto il Belgio per 3-1, ha conquistato la prima semifinale di un grande torneo della sua storia. Una sconfitta, quella dei Diavoli Rossi, che ha l’amaro sapore della beffa. Gli uomini di Marc Wilmots, infatti, erano passati in vantaggio dopo appena 13′ grazie ad un gran gol di Nainggolan. Poi, le reti di Williams, Robson-Kanu e Sam Vokes.

IL RETROSCENA – È la stampa belga a rivelare un clamoroso retroscena nel day-after di Galles-Belgio. Secondo alcuni media locali, il portiere Thibaut Courtois e il commissario tecnico, Marc Wilmots – dopo un’accesa discussione avvenuta nello spogliatoio a causa dell’eliminazione – sarebbero addirittura arrivati alle mani. “È il più grande fallimento della mia carriera sportiva. Quel che dovevo dire nello spogliatoio, l’ho detto”, le parole del portiere in mix zone dopo il tracollo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy