Euro 2016, gruppo D: la Croazia si suicida, da 0-2 a 2-2 contro la Repubblica Ceca. Il commento

Euro 2016, gruppo D: la Croazia si suicida, da 0-2 a 2-2 contro la Repubblica Ceca. Il commento

Partita dai mille volti quella disputata a Saint-Etienne, la Croazia ha gettato via la qualificazione dopo essere andata sopra di due reti.

Commenta per primo!

La Croazia ha buttato via la qualificazione anticipata facendosi rimontare due reti di vantaggio.

L’undici di Cacic hanno pareggiato 2-2 contro la Repubblica Ceca di Vrba e aspettando la gara tra Spagna e Turchia sono saliti a quota 4 punti in classifica nel gruppo D. La compagine croata ha disputato un match di grande personalità ma dopo la rete che ha accorciato le distanze per i cechi, i croati si sono incredibilmente disuniti e hanno concesso il pari agli avversari.  Al 37′ è stato Perisic ad aprire le danze con un preciso diagonale mancino, il raddoppio è stato opera di Ivan Rakitic che ha sfruttato al meglio un assist di Brozovic e ha beffato Cech con un perfetto cucchiaio. Quando ormai sembrava tutto scritto, è arrivata la reazione della Repubblica Ceca che grazie a un colpo di testa del neo-entrato Skoda ha riaperto la partita e nei minuti finali ha trovato la via del pari con un calcio di rigore trasformato da Necid. Da evidenziare che nel finale di partita i supporter croati sono stati protagonisti di un episodio spiacevole e  da censurare, hanno lanciato diversi fumogeni in campo costringendo il direttore di gara a sospendere per qualche minuto il match.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy