Euro 2016, gruppo D: la Croazia si suicida, da 0-2 a 2-2 contro la Repubblica Ceca. Il commento

Euro 2016, gruppo D: la Croazia si suicida, da 0-2 a 2-2 contro la Repubblica Ceca. Il commento

Partita dai mille volti quella disputata a Saint-Etienne, la Croazia ha gettato via la qualificazione dopo essere andata sopra di due reti.

di Mediagol28, @Mediagol

Di Nunzio Alessandro Bellomonte.

La Croazia ha buttato via la qualificazione anticipata facendosi rimontare due reti di vantaggio.

L’undici di Cacic hanno pareggiato 2-2 contro la Repubblica Ceca di Vrba e aspettando la gara tra Spagna e Turchia sono saliti a quota 4 punti in classifica nel gruppo D. La compagine croata ha disputato un match di grande personalità ma dopo la rete che ha accorciato le distanze per i cechi, i croati si sono incredibilmente disuniti e hanno concesso il pari agli avversari.  Al 37′ è stato Perisic ad aprire le danze con un preciso diagonale mancino, il raddoppio è stato opera di Ivan Rakitic che ha sfruttato al meglio un assist di Brozovic e ha beffato Cech con un perfetto cucchiaio. Quando ormai sembrava tutto scritto, è arrivata la reazione della Repubblica Ceca che grazie a un colpo di testa del neo-entrato Skoda ha riaperto la partita e nei minuti finali ha trovato la via del pari con un calcio di rigore trasformato da Necid.

FINALE AMARO – Da evidenziare che nel finale di partita i supporter croati sono stati protagonisti di un episodio spiacevole e  da censurare, hanno lanciato diversi fumogeni in campo costringendo il direttore di gara a sospendere per qualche minuto il match.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy