La Gumina: “Cristiano Ronaldo un fenomeno, aspetto il duello con Bonucci. Dybala…”

La Gumina: “Cristiano Ronaldo un fenomeno, aspetto il duello con Bonucci. Dybala…”

Le parole del centravanti dell’Empoli in merito alla sua prima stagione in Serie A

Nino La Gumina pronto a dare il massimo in Serie A.

L’attaccante classe 1996 ha lasciato Palermo, sua città natale, per mettersi alla prova nella massima serie del calcio italiano, dove con la maglia dell’Empoli affronterà i grandi club del campionato. Intervistato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, il centravanti palermitano ha parlato della sua voglia di sfidare i campioni più grandi della competizione, come Cristiano Ronaldo e Leonardo Bonucci, entrambi di proprietà della Juventus: “Ronaldo è Ronaldo. Però io preferisco Messi. L’argentino è talento allo stato puro mentre il portoghese è un campione che si è costruito lavorando con grande impegno. Stiamo parlando di un fenomeno che ha vinto tanti Palloni d’Oro. Non vedo l’ora di tornare allo Juventus Stadium. Un impianto che mi ha fatto venire i brividi anche quando l’ho visto senza tifosi. Tra l’altro, avrò come avversario nuovamente Bonucci. Un duello che aspetto da tempo, quando ci ho giocato contro, con lui ho avuto uno scontro verbale. Mi aveva fatto un brutto fallo da dietro e io gli avevo risposto. Il centrale della Juve è uno dei più forti difensori in circolazione. Spero di metterlo in difficoltà“.

In seguito, sul suo idolo: “Il mio idolo è Del Piero. Però io ho caratteristiche diverse. Diciamo che il mio modello è più Morata. Anche quando gioco alla Playstation schiero l’attacco bianconero. Paulo Dybala, Douglas Costa e Gonzalo Higuain. Anzi, ora ci sarà Cristiano Ronaldo al posto dell’argentino. Posso dire che nello scambio ci ho guadagnato“.

Infine, si è concesso ad un commento su Paulo Dybala, con cui era stato compagno in rosanero ai tempi di Beppe Iachini, scommettendo anche su chi sarà il prossimo attaccante a conquistare il titolo di capocannoniere: “Dybala? Mi è bastato allenarmi un’ora con l’argentino per capire che avevo accanto un fenomeno.
Miglior marcatore? Nell’ordine: Ciro Immobile, Mauro Icardi, Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy