Empoli, El Kaddouri: “Sono felice, gruppo straordinario. Trabzonspor? Non volevo firmare”

Empoli, El Kaddouri: “Sono felice, gruppo straordinario. Trabzonspor? Non volevo firmare”

Le parole del giocatore marocchino, appena sbarcato ad Empoli.

Commenta per primo!

Ho capito subito che all’Empoli mi volevano fortemente e questo è stato determinante nella mia scelta. Sono felice di stare qua“.

Così Omar El Kaddouri, nuovo numero 10 dell’Empoli, si è presentato alla piazza toscana nel corso di un’intervista ai microfoni di Radio Marte. Dopo cinque anni si conclude l’esperienza del marocchino al Napoli, tra promesse e prestiti che potevano far esplodere il talento del classe ’90: “Rimpianti? Direi di no. Con la città mi sono trovato benissimo. E’ ovvio quando non giochi per un calciatore è difficile. Qui ad Empoli ho trovato un gruppo straordinario, auguro il meglio a tutti. Ringrazio i tifosi per il grande affetto, anche se non ho potuto dimostrare quanto volevo“.

Aria di scudetto a Napoli? L’anno scorso ci abbiamo creduto, prima della partita con la Juve. Se non perdevamo a Torino potevamo vincere, era l’anno giusto- ha spiegato l’ormai ex Napoli-. Da quel gol all’ultimo minuto abbiamo perso qualche punto, peccato. Quest’anno è un po’ più difficile, la Juve è più distante. L’anno scorso c’erano più possibilità di fare qualcosa di importante. Con il Trabzonspor era un semplice pre-contratto, che io non volevo firmare. Me lo hanno fatto firmare, ma loro non hanno trovato l’accordo con il Napoli. Offrivano tanti soldi, ma io volevo restare in un campionato importante e dimostrare di cosa sono capace“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy