Empoli, Donnarumma guarda al futuro: “Giocare al San Paolo sarà un’emozione. Il segreto del nostro successo…”

Empoli, Donnarumma guarda al futuro: “Giocare al San Paolo sarà un’emozione. Il segreto del nostro successo…”

Le dichiarazioni rilasciate dall’attaccante dell’Empoli, già promosso in Serie A con ben quattro giornate d’anticipo

E’ durata appena un anno l’avventura in Serie B dell’Empoli.

I toscani hanno centrato l’obiettivo prefissato ad inizio stagione: la squadra di Aurelio Andreazzoli, lo scorso 28 aprile, è riuscita a staccare il pass per la Serie A con ben quattro turni d’anticipo. La svolta, si sa, è arrivata nel mese di dicembre, quando il patron Fabrizio Corsi ha scelto di esonerare Vivarini, nonostante gli azzurri si trovassero a soli due punti dal secondo posto e a -5 dal Palermo capolista. Da quel momento, una serie di risultati utili consecutivi ha di fatto spinto l’Empoli nei piani alti della classifica.

Chi ha tracciato un bilancio personale della stagione ormai giunta al capolinea è Alfredo Donnarumma, uno degli uomini copertina della compagine toscana. Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Sicuramente io e Caputo puntavamo a far bene, ma non ci immaginavamo nemmeno noi di segnare cosi tanto. Siamo orgogliosi di aver scritto il nostro nome nella storia di questo torneo. I fattori di questo mix sono molteplici, ne parliamo da inizio campionato, e sicuramente in questo ha fatto tanto il fatto di stare bene insieme, sia caratterialmente che tecnicamente. Ci completiamo tanto ma da dire che dietro a noi c’è una squadra fortissima – ha spiegato l’attaccante dell’Empoli, intervistato ai microfoni de ‘La Nazione’ -. Era difficile immaginare una stagione cosi per l’Empoli, in estate c’è stata una vera e propria rivoluzione e non era facile tirar su un qualcosa da zero, ma siamo stati bravi. La serie A è il sogno di ogni bambino, a maggior ragione per uno come me che ha fatto tanta gavetta. Le partite saranno tutte speciali, così come gli stadi in cui andremo a giocare ma in particolare lo sarà scendere sul campo del San Paolo: sono stato lì diverse volte a vedere le partite, andarci da protagonista sarà un’emozione. L’impatto con Empoli è stato positivissimo, è una città in cui si vive e lavora con tranquillità. E questo credo sia il grande segreto per il successo. Spero che venerdì ci sarà lo stadio pieno e che la gente partecipi con noi alla festa, abbiamo fatto qualcosa di straordinario e vogliamo condividerlo con i tifosi”, ha concluso. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy