Empoli, Carli: “Ho chiamato Tonelli e Mario Rui. Gli stadi italiani fanno schifo!”

Empoli, Carli: “Ho chiamato Tonelli e Mario Rui. Gli stadi italiani fanno schifo!”

Le dichiarazioni del direttore sportivo della compagine toscana.

di Mediagol11, @Mediagol

Intervenuto ai microfoni di Radio CRC, il direttore sportivo dell’Empoli Marcello Carli si è soffermato anche sui due sfortunati infortuni occorsi ai due ex azzurri Lorenzo Tonelli e Mario Rui, acquistati nel corso dell’attuale sessione di calciomercato rispettivamente da Napoli e Roma.

“Ho chiamato sia Lorenzo che Mario. Il primo era in formissima appena arrivato a Napoli, questa infiammazione al ginocchio tuttavia gli crea un po’ di problemi. Servirà pazienza, Tonelli è come un animale in gabbia. Dovrà rimanere calmo e recuperare al meglio, in modo tale da poter ricominciare a lavorare il prima possibile e dare di conseguenza il proprio contributo ai partenopei. Calcio british migliore del nostro? Quando sento dire certe cose mi infastidisco. Gli inglesi sono bravi a valorizzare, ma in Italia abbiamo una cultura del lavoro esemplare. Prendete il Napoli, che con risorse inferiori al Manchester è riuscito a fare molto meglio. A tediarci sono anche le strutture, le quali fanno davvero schifo. In particolar modo sono gli stadi ad essere fatiscenti, ed il Castellani di Empoli rientra in questa categoria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy