Dg Empoli, Carli: “Vi dico quale sarebbe il miglior modo per complicarsi ulteriormente la vita”

Dg Empoli, Carli: “Vi dico quale sarebbe il miglior modo per complicarsi ulteriormente la vita”

L’intervista al direttore generale dell’Empoli, Marcello Carli: sabato pomeriggio la partita che potrebbe chiudere definitivamente il discorso salvezza.

Commenta per primo!

Sette sconfitte consecutive, eppure un vantaggio corposo sulle dirette concorrenti.

Nel prossimo week-end di campionato, l’Empoli avrà l’occasione di tornare a fare punti: sabato pomeriggio (si giocherà a partire dalle ore 15) affronterà al Carlo Castellani il Pescara di Zdenek Zeman.

SERIE A, QUI LA CLASSIFICA AGGIORNATA

“Avvicinarsi a questa partita come se non ci fosse un domani è il miglior modo per complicarsi ulteriormente la vita. È chiaro che è una partita importante, perché tutte lo sono. Ma non è né può essere l’ultima spiaggia. Quindi il nostro obiettivo deve essere quello di dare il massimo nell’allenamento di domani e poi pensare a quello del giorno dopo – ha detto Marcello Carli, direttore generale dell’Empoli, attraverso le colonne de ‘Il Tirreno‘ -. Perché le partite non si vincono arrivando allo stadio, sabato, per dare tutto. Si vincono lavorando al meglio ogni giorno, compreso ovviamente quello della gara. È bello che i nostri tifosi la vivano in modo così intenso, partecipando al massimo. Per la squadra, però, il discorso è diverso. Se vuole fare una partita seria deve prepararsi in maniera seria. Per questa e per le altre gare che ci aspettano. Che sono tutte importanti e tutte difficili. Ma non otto finali, perché in realtà questa definizione è soltanto una frase fatta. Noi siamo ancora padroni del nostro destino, questa è la realtà, e dobbiamo sfruttare questa possibilità per conquistare una nuova salvezza, una nuova grande impresa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy