Conte: “Spero in futuro di diventare simpatico”

Conte: “Spero in futuro di diventare simpatico”

“Allenare la nazionale è una bellissima esperienza, nuova e differenti sotto tanti punti di vista. A livello personale, è più difficile, perché cerco di essere più.

Commenta per primo!

“Allenare la nazionale è una bellissima esperienza, nuova e differenti sotto tanti punti di vista. A livello personale, è più difficile, perché cerco di essere più allenatore che selezionatore. Mi piace portare le mie idee, anche se il tempo è davvero poco”. Così Antonio Conte, ct della Nazionale Italiana, intervenuto a ‘Tiki Taka‘. “Io più simpatico? Non penso di esserlo, almeno quando allenavo la Juventus non lo ero sicuramente. Mi auguro di diventarlo adesso, da commissario tecnico“, le parole di Conte.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy