BACCIN: “La mia su riforma Figc e Primavera”

BACCIN: “La mia su riforma Figc e Primavera”

“Che succede alla Primavera? Abbiamo ringiovanito la rosa. Una squadra fatta a costo zero, frutto del lavoro fatto negli anni precedenti dalla squadra Allievi. Un ricambio generazionale all’interno.

Commenta per primo!

“Che succede alla Primavera? Abbiamo ringiovanito la rosa. Una squadra fatta a costo zero, frutto del lavoro fatto negli anni precedenti dalla squadra Allievi. Un ricambio generazionale all’interno del nostro sistema. Sono contento del lavoro che stanno facendo. Se andiamo a vedere solo classifica e risultati possiamo fare certamente meglio. Ma la squadra cresce e ha dei singoli importanti che potranno fare parte del Palermo del futuro, se saremo bravi ad avere il coraggio e la fiducia necessaria”. Lo ha detto il nuovo responsabile dell’area tecnica del Palermo, Dario Baccin, intervistato ai microfoni di Tuttomercatoweb. “Riforma FIGC e più attenzione verso il settore giovanile? Aspettiamo che ci arrivino le indicazioni del caso dalla Federazione, bisogna leggere le carte per capire anche i giocatori di formazione del settore giovanile per quanto tempo debbano essere stati formati e da che età – ha aggiunto Baccin -. Oggi siamo ancora nella fase di studio. Sicuramente l’attenzione verso il settore giovanile fa parte già del modo di lavorare del nostro club da qualche anno. Per quanto riguarda la riforma relativa al settore giovanile mi trova d’accordo, ma bisognerà valutare tutto e quando avremo le carte in mano ci prepareremo e ci metteremo in ordine con i regolamenti. Per quanto riguarda la limitazione delle rose, bisogna fare i conti con i contratti già stipulati e tante altre cose. Bisogna capire se è il percorso più giusto oppure no. Sicuramente qualcosa andava rivista, perché oggi abbiamo poca italianità nel nostro calcio. Ed è ora di recuperare un po’”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy