La telenovela di basso rango e i tanti medici che non curano il moribondo

La telenovela di basso rango e i tanti medici che non curano il moribondo

Richardson declina ogni responsabilità finanziaria, Foschi vola a Milano alla ricerca di soci e Zamparini convoca i suoi legali

di Alessandro Amato

Alessandro Amato, giornalista PalermoMr. Richardson, il presidente, dice che non spetta a lui mettere in cassa i soldi necessari per salvare il Palermo. Foschi, intanto, è partito alla ricerca di soci e Zamparini ha convocato i suoi legali perché sente puzza di bruciato e potrebbe denunciare per truffa il gruppo inglese.

Nel frattempo sono tornati in campo l’italo svizzero Antonio Ponte e il pugliese Raffaello Follieri. Quest’ultimo, alcuni mesi fa, fu bollato come imbroglione da Zamparini.

Sicindustria vorrebbe aiutare il club rosa, ma non capisce a chi dare il milione che ha pronto per affrontare l’emergenza.

Manca il ritorno di Paul Baccaglini, di Frank Cascio, degli arabi, dei cinesi e dei messicani. E poi la giostra sarà di nuovo completa. In attesa di altri personaggi, di altre storie, di altre accuse e altre prese in giro. Sperando che qualcuno, nel frattempo, capisca che il Palermo è moribondo. Perché l’unica cosa importante è questa ma pare che nessuno l’abbia compreso bene. A cominciare dal grande regista di tutto questa telenovela di bassissimo rango: Maurizio Zamparini. Che ha una capacità (negativa) unica: li trova tutti lui. Se ne innamora, li nomina presidenti, dice che cureranno il malato perché sono medici eccezionali per poi scoprire che non vanno mai bene.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. feved - 3 settimane fa

    Caro Alessandro, non solo questo. Servirebbe adesso vendere Nestorovski, Bellusci, Rispoli, Jajalo al miglior offerente per fare cassa, respirare e fare 10 punti per salvare la categoria e ripartire, sperando con una nuova vera società nuovamente dalla serie B. Un abbraccio a tutti noi tifosi rosanero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-5345498 - 3 settimane fa

      Si, smantelliamo la squadra e restiamo ancora in serie B, ottima idea

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy