“Voci dal web”: tutti i commenti dalla rete. “Vittoria storica. Mchedlidze decisivo. Comè cresciuto Cassani!”

“Voci dal web”: tutti i commenti dalla rete. “Vittoria storica. Mchedlidze decisivo. Comè cresciuto Cassani!”

di Giovanni Marchese Non potevano essere che messaggi di trionfo quelli postati dai tifosi del Palermo attraverso i vari forum del tifo rosanero, dopo la bellissima vittoria di Torino contro la.

Commenta per primo!

di Giovanni Marchese Non potevano essere che messaggi di trionfo quelli postati dai tifosi del Palermo attraverso i vari forum del tifo rosanero, dopo la bellissima vittoria di Torino contro la Juventus che mancava ormai da 47 anni. E Tonino, su Tifosirosanero.it a spiegarci il significato storico di questa vittoria per una tifoseria che negli ultimi decenni ha sofferto molto la lontananza dal calcio che conta: E la vittoria di una generazione che ha sofferto e che era in curva per Palermo-Battipagliese! Ho 49 anni e non avevo mai vinto (coscientemente) a Torino contro la Juventus. Non so dove potrà arrivare questa squadra, ma certo so che questanno mi sto divertendo da matti, e se si perde (Udine a parte ) sono certo che sarà sempre, come dice il grande mou, HEAD UP…a testa alta. E voglio vedere se saranno capaci di trovare nella cronaca UNA dico UNA parata di Amelia (che ci mette del suo nel non pararle). Se solo Cavani fosse un pò più incisivo…e quello fa entrare Mchedlidze mah! Mi sa “ca trovammu u mister pi ddavero”. E un Grazie al Presidente che dite…ogni tanto si può mandare. Per tutti i tifosi è il tecnico Ballardini il vero artefice del “miracolo” Palermo: Grandissimo Ballardini… finalmente un vero allenatore, ha sistemato due tre cosette semplici semplici ed ora giriamo come si deve. – spiega Luvi su Rosaneroportal.com – Grandissimo coraggio nel buttare nella mischia il picciottello di 18 anni a Torino, contro la Juve non è da tutti, Guidolo si sarebbe difeso ad oltranza.. : Lungimiranza tattica anche quando ha capito che Cavani là da solo non poteva fare la prima punta perchè la sua velocità e il suo moto perpetuo, lo portano lontano dalla porta. Fantastico ancora Simplicio, anche qua merito di Ballardini che lo ha messo trequartista per sfruttare la sua velocità di pensiero nel passaggio breve, le sue verticalizzazioni sono state devastanti. Miccoli ormai è il dio di Palermo, domani le chiavi della città e se lo incontro di nuovo, mi tocca pagargli la scommessa…: Ottimo Cassani, un terzino di qualità coi piedi buoni, una perla la verticalizzazione filtrante per Cavani fermato in inesistente fuorigioco. Bene i due centrali, Moris ha annullato Amauri, tutta la settimana a ribadirlo che la Juve non era solo lui, ma nessuno a darmi conto.. Naturalmente leroe della domenica pomeriggio è lormai ex oggetto misterioso Levan Mchedlidze, sulla bocca di tutti nonostante non si sappia ancora con certezza come si legga il suo nome: Sono stato il primo, quando lho visto con lItalia, a dire che questo ragazzino diventerà un buon giocatore – afferma Marco attraverso Calciopalermo.forumfreee.net – Anche oggi è entrato e ha segnato. E forte fisicamente, è alto, è veloce e tecnicamente non è da buttare. Non ho ben capito il cambio Miccoli-Migliaccio nel primo tempo ma.. alla fine.. ha causato lespulsione e comunque è andata bene. Tutto e bene quel che finisce bene! Dove sono quelli che criticavano il Palermo dopo la prima di campionato?? Ma più che i singoli, i tifosi del Palermo vogliono fare un plauso allo spirito dei giocatori in campo, come ci spiega Rhyno098 su Forumpalermo.it : Palermo SUPER!!! Che partita, che vittoria, che gioco! Una squadra umile, che riparte, che contrasta, che sbaglia e recupera ma tutto a testa bassa! E questo il Palermo che noi vogliamo, un Palermo operaio che non guarda in faccia nessuno! Ottima prova di tutti, nessuno sotto la sufficienza, nonostante il temibilissimo Del Piero che si tuffa indegnamente a ogni spinta, così come Giovinco e mi dispiace dirlo ma anche Amauri ha giocato con troppa cattiveria contro di noi! non che mi aspettassi molti sorrisi, ma evidentemente risente del nervosismo che si respira nellambiente juventino! Migliore in campo: Mechelidze e Carrozzieri per la grinta messa in campo! Peggiore: Nocerino! doveva essere la sua partita e invece è stato poco grintoso e troppe volte ha sbagliato il passaggio. Da elogiare comunque per aver resistito fino allultimo con qualche problemino! Molto simile è lanalisi della partita da parte di Guibiz su Fusirosanero.it: Era dalla vittoria col Milan a San Siro di 2 anni fa che non godevo così tanto. Il Palermo non è più spettacolare come allora, ma è concreto come mai da quando si trova in Serie A. Un grosso plauso a Cassani, stò giocatore è maturato tantissimo, continuando così si allungherà con lui la lista dei nostri convocati in nazionale. Io andrei cauto con le critiche ad Amelia, obiettivamente lerrore lo ha fatto, ma soltanto perchè Del Piero gli ha dato limpressione di tirare sul primo palo, insomma, quando tira uno coi piedi buoni è in grado di fregarti. La cosa bella è che nessuno ha potuto dire che il Palermo ha vinto per la superiorità numerica, sia perchè anche in 11 contro 11 giocavamo meglio, sia perchè visto che nel secondo tempo la juve ha dovuto giocare la “partita della vita” il Balla ha dovuto tatticamente contenere aspettando lo spiraglio giusto per affondare. Ma ci pensate a quante magre figure abbiamo fatto negli ultimi 2 anni anche in superiorità numerica? E veramente unaltra squadra quella che vediamo giocare oggi. Lunico appunto è che ahimè quando vedo uscire Miccoli dal campo mi viene sempre il gelo alla schiena, perchè vere mine vaganti li davanti come lui non ne abbiamo e purtroppo devo constatare che come dicevano tanti Cavani si rivela unottima seconda punta ma ancora non maturo per essere uno sgomina aree. Nel frattempo ringraziando il cielo è sbocciato pure Levan, speriamo sia solo linizio. A questo punto cè chi si sente di chiedere scusa alla società, in primis al Presidente Maurizio Zamparini, per la sfiducia che aleggiava sulla squadra allinizio della stagione. Questo è il messaggio di Riccouno su Rosanerohome.it: Volevo chiedere scusa alla società se dopo Udine avevo pensato che la squadra era inadeguata. Invece adesso ho capito che inadeguato era Colantuono, basta avere un allenatore con la “A” maiuscola per vedere il valore della squadra. Dello stesso parere è Marco su Lapalermorosanero.it: Che dire sulla vittoria di oggi… Sono semplicemente entusiasta e sorpreso, anche se un po in cuor mio sentivo che sarebbe andata bene a Torino. Adesso sarebbe un errore parlare di grandi obiettivi, quindi meglio pensare solo a goderci questo bel risultato. Non guardo la classifica, che a questo punto del campionato è molto poco indicativa, ma sono molto soddisfatto per i progressi di questa squadra da quando Ballardini siede in panchina. E pensare che lui (parole sue) si considera, fin troppo modestamente, un allenatore scarso che ha a disposizione una grande squadra! Grande Miccoli, uno di cui ormai non ci si può più sorprendere per le sue prestazioni… Il migliore “acquisto” del Palermo per questo campionato. Complimenti anche a Levan che ha dimostrato di avere la personalità e la freddezza di un grande centravanti nonostante la giovane età. Ottimo ancora una volta Simplicio, che Ballardini è riuscito a rivalutare al meglio mettendolo in risalto in un ruolo per lui nuovo. Non so esprimermi bene sulla Juventus, anche se ho sentito che – formazione rimaneggiata a parte – Ranieri ha commesso degli errori nello sfruttare le risorse a sua disposizione. Adesso il derby contro il Catania, un grande derby tra due squadre inattese protagoniste di questo campionato. Speriamo bene, perchè una vittoria potrebbe anche permetterci di volare al primo posto in classifica! Forza Palermo! Cè però sempre chi non è mai contento, neanche quando la tua squadra vince la quarta partita su cinque e si ritrova al quarto posto dopo avere battuto la Juventus a Torino! Scusate il parere un pò in controtendenza e magari impopolare dopo una vittoria a Torino – afferma Avv. Filippino su Lozioeinipoti.it – ma volevo solo far notare come nel secondo tempo la squadra non mi abbia entusiasmato…. in superiorità abbiamo tirato solo una volta ed in tutta la partita troppe poche le occasioni… per non parlare dei soliti cross inutili per miccoli e simplicio… Morale:squadra solida in difesa e granitica a centrocampo ma leggera e tendenzialmente inconcludente in attacco (se si escludono i pregi di miccoli e qualche rara iniziativa di Cavani)… Alla fine nonostante le critiche sono cmq soddisfatto del campionato…ma attenzione a non montarci la testa perchè se è vero che abbiamo vinto con una Roma e una Juve molto sotto tono quando invece abbiamo affrontato squadre in forma le abbiamo prese (vedi Udine e Napoli…)…e non mi dite che a Napoli abbiamo dominato perchè col possesso palla e mezzo tiro in porta il dominio e solo di facciata…Attendo con curiosità il rientro di Budan… Chiudiamo col commento di Videoman, su Pianetarosanero.it, che tenta di fare una previsione su come farà Ballardini a far rimanere tutto lambiente coi piedi per terra dopo una vittoria così prestigiosa: Provate ad immaginare cosa possa significare per la squadra questa VITTORIA? Una DEFINITIVA INIEZIONE di fiducia. Perchè i primi punti fuori casa sono arrivati e non potevano farlo in modo migliore! Dominando la partita a Torino contro la Juventus! Adesso il rovescio della medaglia… Occorrerà CONTENERE lentusiasmo della gente … ma soprattutto a BALLARDINI il compito di non fare “montare le teste” dei giocatori … anche perchè adesso si va a Catania … e quella si che sarà UNA PARTITA DIFFICILISSIMA! Ma adesso GODIAMOCI una settimana fantastica! LInter di Mutinho dei milioni di miliardi di euro … ad 1 punto … nonostante le 2 sconfitte! Questanno ci divertiemo eccome se ci divertiamoooo!!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy