Scouting calcio giovanile, nasce TalentPLAYERS: “Per aiutare agenti, club e… i campioni di domani”

Scouting calcio giovanile, nasce TalentPLAYERS: “Per aiutare agenti, club e… i campioni di domani”

Nasce a Palermo la startup TalentPLAYERS. Gli ideatori: “Daremo una mano ai giovani calciatori, ai club (piccoli e grandi) e agli agenti e scout ad aumentare il proprio Business”.

Commenta per primo!

Il mercato del calcio si evolve e le necessità di club, giocatori e agenti cambiano. Servono nuove tecnologie e piattaforme che possano agevolare il lavoro di tutti i protagonisti dello sport di domani.

Con questo scopo nasce TalentPLAYERS, una startup innovativa per lo scouting del calcio giovanile. Un’idea di Roberto Ragonese e Francesco Cimò che insieme ad altri soci, tra i quali due ingegneri e un Advisor a Milano per la ricerca di fondi, stanno sviluppando una piattaforma online al cui interno possono essere rintracciati tre tipi di profili.

PLAYERS: Ogni giovane calciatore può creare un proprio profilo personale, una sorta di vero e proprio sito come quello di un campione vero, dove all’interno si possono raccogliere tutti i dati che servono per la valutazione del ragazzo: dalle informazioni anagrafiche a quelle biografiche; dalle foto, ai video; dalle statistiche legate alle performance, alle informazioni legate alla carriera.

AGENTI / SCOUT: Saranno presenti all’interno della piattaforma solo ed esclusivamente agenti e scout professionisti, che potranno monitorare, seguire e contattare direttamente i singoli profili dei giovani calciatori di tutto il mondo.

CLUB: Infine i club, che possono essere società dilettantistiche, oppure club professionistici. Oltre che a mettere in evidenza i migliori talenti, potranno ricercarli in base ai propri parametri, attraverso l’utilizzo di filtri di selezione. Entrambi avranno uno strumento professionale e innovativo per organizzare l’intero settore giovanile, ma anche per monitorare le performances e la crescita dei propri ragazzi.

TalentPLAYERS è gratuito per tutti i tre attori della piattaforma fino al 30 settembre. Dopo tale data, solo per i PLAYERS, la piattaforma rimarrà gratuita solo per 3 mesi di prova, dopodiché dovranno scegliere un piano di abbonamento di 3, 6 oppure 12 mesi. Per gli altri due attori la piattaforma continuerà ad essere gratuita per tutto il 2017, anzi per i club è prevista una formula di revenue sharing (sotto forma di sponsorizzazione) in base al numero dei propri iscritti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy