Rosenborg, uragano Bendtner: night club, aggressione e arresto. L’ex Juventus…

Rosenborg, uragano Bendtner: night club, aggressione e arresto. L’ex Juventus…

Il centravanti danese è stato protagonista di un incredibile scandalo in quel di Copenaghen

Una folle notte che di certo non dimenticherà facilmente.

Nel corso della sua certamente singolare carriera, Nicklas Bendtner ha vestito diverse maglie prestigiose: l’attaccante danese ha messo in mostra la sua fisicità con diversi club inglesi, tra cui l’Arsenal, ed ha trascorso anche una stagione alla Juventus, dove è addirittura riuscito a scrivere nel suo palmarès uno scudetto. Dopo un lungo girovagare, dalla scorsa stagione si è stabilito al Rosenborg, squadra che attualmente milita nell’Eliteserien, massima serie del calcio norvegese.

Il classe ’88 ha sempre fatto discutere di sé per comportamenti poco consoni al di fuori del terreno di gioco, e adesso un nuovo scandalo ha colpito la sua vita privata. Secondo quanto riportato dal portale danese ExstraBladet.dk, il centravanti sarebbe stato protagonista, nella notte dello scorso sabato, di una serie di eventi a dir poco negativi: avrebbe infatti rotto la mascella ad un tassista, per poi passare il resto della serata in un night club prima di essere arrestato.

Il “Lord” (questo il suo soprannome, ndr.) non avrebbe ancora rilasciato dichiarazioni in merito a quanto accaduto, ma intanto a parlare è stato Rasmus Krochin, responsabile della compagnia dei taxi in questione: “L’autista ci ha detto che si tratta di Bendtner. Qui siamo tutti profondamente scossi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy