Lo sfogo dell’attore Alessio Vassallo (Il giovane Montalbano): “La Società Palermo Calcio non rappresenta più la città di Palermo”

Lo sfogo dell’attore Alessio Vassallo (Il giovane Montalbano): “La Società Palermo Calcio non rappresenta più la città di Palermo”

Lo sfogo dell’attore Alessio Vassallo sul momento del Palermo

6 commenti

L’attore palermitano Alessio Vassallo, conosciuto dal grande pubblico per l’interpretazione della fiction Rai “Il Giovane Montalbano”, nelle vesti di Mimì il vice di Montalbano, ha voluto esprimere tutto il suo sconforto per le sorti del Palermo. Ecco il suo sfogo sulla sua pagina ufficiale Facebook e Twitter.

“Ho 32 anni, 26 dei quali passati a seguire i colori rosanero dal Velodromo alla Favorita. Anche quando siamo retrocessi quando giocavamo in serie c avevo sempre voglia la domenica di passare 90 minuti con questi colori. Non so che mi succede ma non ho più voglia di spendere 90 minuti domenicali in questa maniera. Salvezza o retrocessione poco importa. Una società che non rappresenta più una città e dei colori che meritano rispetto”.

Schermata 2016-02-15 alle 09.30.41

Schermata 2016-02-15 alle 09.31.23

 

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. george - 1 anno fa

    C’è poco da aggiungere se non che con profonda tristezza dire che queste parole rappresentano lo stato d’animo di buona parte, se non tutta, la tifoseria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vabbe' - 1 anno fa

    sacrosante parole…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. corriesuda - 1 anno fa

    è la verità!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. xmen - 1 anno fa

    Purtoppo è così! Zamparini sta spegnendo giorno per giorno in tutti noi la voglia di tifare per il Palermo. Assistere a spettacoli indecorosi come quello di ieri fa molto male. E fa ancora più male vedere Zamparini continuare imperterrito a giocare con i colori Rosanero mancando di rispetto a tutti coloro che quei colori li amano sul serio, come me, come Alessio Vassallo e come tantissimi altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MZ.vaivia - 1 anno fa

    Bravo Alessio, hai riassunto ciò che penso anch’io, forse perchè siamo coetanei o forse perchè anch’io il palermo lo seguo dai tempi della c di favo, de sensie buoncammino ( pallone d’oro x chi si ricorda ).
    Fatto sta che a me sto Palermo non mi rappresenta come tifoso, e non è una questione di risultati.
    è vero che si tifa la maglia e i colori, ma questi sono stati calpestati e infangati da una società-farsa che ha l’unico scopo di incassare e prendere in giro una città intera.
    Mi hanno privato di una mia grande passione. Grazie Zamparini!
    Ma almeno mi sto levando la mia piccola soddisfazione di non aver versato + un centesimo nelle sue tasche da 3 anni: niente stadio niente pay tv e non metterò mai piede dentro il suo centro commerciale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. nick - 1 anno fa

    son d’accordo,è passato pure il prio a seguire le partite
    non ci sono ambizioni(e non parlo di scudetti) non c’è progetto,si rimischiano continuamente le carte per ripartire ogni anno da zero, e non mi parlate di sfortuna disgrazie burocrazie e c. varie che la cosa è chiaramente voluta
    non se che interessi ne tragga ma evidentemente sto continuo smercio gli deve convenire,non dico che si incassa i soldi non mi permetto ma che quanto meno quando fa la vittima dicendo che è stanco che ci perde non ci credo visto che non fa nulla per cambiare le cose e possibilmente le peggiora pure.
    non c’è un giocatore simbolo cui affezionarsi(un di natale qui non sarebbe durato),lo stesso sorrentino sono due anni che prova a cederlo e a fine abbiamo capito che va via
    appena uno fa due partite buone già è sul mercato e si può PRENOTARE
    non c’è manco un dirigente che sia un punto di riferimento uno che nei momenti bui ci mette la faccia
    insomma mz ha ridotto il palermo ad una squallida azienda e così lo sport lo ammazzi
    dico io nessuno gli chiede la champions ma quanto meno un progetto dignitoso come il sassuolo è auspicabile,basato sugli italiani e non stranieri improbabili spacciati come fenomeni che se ci pensate era quello che succedeva con foschi pochi acquisti ma buoni
    ps ritornando alla discussione dell’altra volta quando i zampariniani dicevano che il sassuolo incassa 20 mln l’anno dalla mapei per giustificarlo ,vero è ma è pure vero che il palermo ne incassa il DOPPIO di diritti tv quindi il paragone tra le gestioni è improponibile
    che poi ma vogliamo paragonare la piazza di palermo con sassuolo????(nulla di personale ma a livello calcistico è tipo paragonare il palermo col real madrid)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy