Karlsson (medico svedese) accusa Ibra: “Era dopato ai tempi della Juventus”

Karlsson (medico svedese) accusa Ibra: “Era dopato ai tempi della Juventus”

Si alza un polverone intorno all’attaccante svedese del Psg, Zlatan Ibrahimovic.

2 commenti

La Juventus ha dopato Ibrahimovic“.

Accuse pesantissime quelle arrivate da Ulf Karlsson, un famoso medico svedese che in passato ha assistito la squadra nazionale di atletica. Intervenuto in una conferenza stampa raccolta dal quotidiano SportBladet, Karlsson, ha ammesso che l’attaccante del Psg, Zlatan Ibrahimovic, era dopato all’età di 23 anni e dunque nell’esperienza in maglia bianconera. “Zlatan all’epoca è aumentato dieci chili in sei mesi durante la permanenza alla Juve: è impossibile in questo lasso di tempo. Penso sia stato dopato – ha dichiarato il medico sportivo”. Nessuna prova a supporto delle forti affermazioni dell’ ex medico sportivo delle selezioni nazionali svedesi di atletica, ma Karlsson si definisce “convinto” delle sue dichiarazioni.

Ekdal sulle tracce di Ibra – “Anche Albin Ekdal è aumentato otto chili. Penso sia un’abitudine alla Juve, che ha anche avuto un medico squalificato per 22 mesi”.

Dichiarazioni di fuoco che potrebbero costare caro al medico svedese. L’attaccante Zlatan Ibrahimovic infatti potrebbe citare in giudizio Ulf Karlsson per queste pesanti accuse.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Louie15 - 12 mesi fa

    Guardate Dybala com’è diventato già dopo due mesi di Juve… da bambino kinder a Rumenigge

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marcello Papadia - 12 mesi fa

    ma và !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy