FOTO, colori del Palermo furono scelti pensando a cosa? Concorrente de L’Eredità sbaglia la risposta

FOTO, colori del Palermo furono scelti pensando a cosa? Concorrente de L’Eredità sbaglia la risposta

All’Eredità viene posta una domanda sul Palermo Calcio ai concorrenti: “Rosa e nero, i colori sociali del Palermo Calcio, furono scelti pensando a cosa?”. La risposta esatta arriva al secondo tentativo.

Commenta per primo!

Un “pizzico” di Palermo anche a L’Eredità, trasmissione in onda ogni giorno su Rai Uno.

Nella puntata di domenica 13 novembre, il conduttore Fabrizio Frizzi ha posto ai concorrenti una domanda sulla storia dei rosanero.

Rosa e nero, i colori sociali del Palermo Calcio, furono scelti pensando a cosa?

Le quattro opzioni erano le seguenti.

1. Alba e crepuscolo

2. Nascita e morte

3. Dolce e amaro

4. Mare e scogli

La prima concorrente, Chiara, sbaglia.

Eredità Palermo Chiara

La seconda, Fabiana, tira a indovinare, ma la sua è la risposta giusta.

Eredità Palermo Fabiana

Dolce e amaro.

Caro Giosuè,

alcuni amici marinai mi hanno fatto osservare che i colori del Vostro Palermo sono sfruttati parecchio. Il Genova ha i Vostri, i nostri colori. Ieri, Michele Pojero era del parere di mister Blak e di Norman di cambiare il rosso e il blu in rosa e nero. Michele dice che i colori sono quelli dell’amaro e del dolce. I Vostri risultati sono alterni come un orologio svizzero. In avvenire, come raccontava Vincenzo Florio al circolo Sport Club di via Mariano Stabile, quando perdete potete bere sempre il suo amaro di colore nero, mentre il rosa potete assaporarlo nel liquore dolce. La mia salute non è più buona e i dolori della vecchiaia sono tanti, perciò affrettatevi a battere le prossime squadre. Giuseppe Airoldi [lettera di Giuseppe Airoldi all’amico Giosuè Whitaker]

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy