Curiosità: MACEDONIA TENTA ASSALTO KASAMI

Curiosità: MACEDONIA TENTA ASSALTO KASAMI

Quella tra Irlanda e Macedonia di questo sabato ha rischiato di non essere una partita come tante per la nazionale di Goran Pandev. Secondo informazioni raccolte da Mediagol.it pare che allinizio del.

Commenta per primo!

Quella tra Irlanda e Macedonia di questo sabato ha rischiato di non essere una partita come tante per la nazionale di Goran Pandev. Secondo informazioni raccolte da Mediagol.it pare che allinizio del mese ci sia stato un importante tentativo da parte del selezionatore Mirsad Jonuz per convincere il centrocampista svizzero di origini macedoni, Pajtim Kasami a vestire la maglia rossa per il resto della sua carriera a cominciare dai due confronti amichevoli di questa sessione di partite tra nazionali. Le attuali normative Fifa permettono ai calciatori che possiedono o acquisiscono la doppia nazionalità di poter vestire in carriera la maglia di una sola nazionale maggiore, ma nulla vieta che questa sia diversa da quella indossata nelle varie selezioni giovanili. Il giovane rosanero è nato e cresciuto in Svizzera, lunico della sua famiglia, fratello, sorella e genitori sono tutti nati a Struga, in Maceonia. Il calciatore avrebbe gentilmente declinato lofferta dicendosi comunque onorato. Come tanti giovani elvetici ha deciso di attendere la chiamata nella nazionale maggiore della Svizzera, una vera e propria multinazionale del calcio dove quasi tutti i convocati possiedono una doppia nazionalità. Visto anche il poco spazio trovato in rosanero per adesso Kasami si deve accontentare dellUnder 21, squadra nella quale è stato convocato ancora una volta in questi giorni e con cui affronterà Arabia Saudita e Qatar.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy