Curiosità: il mondiale parla spagnolo

Curiosità: il mondiale parla spagnolo

Sono rimaste in otto a giocarsi il Mondiale, ma solo una di queste alzerà la coppa del mondo al cielo. Quattro sudamericane: Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay; tre europee: Olanda,.

Commenta per primo!

Sono rimaste in otto a giocarsi il Mondiale, ma solo una di queste alzerà la coppa del mondo al cielo. Quattro sudamericane: Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay; tre europee: Olanda, Germania e Spagna e a sorpresa un’africana: il Ghana. Si inizia il prossimo 2 luglio con i quarti di finale, aprono le due sfide: Olanda-Brasile e Uruguay – Ghana. Il giorno dopo Argentina – Germania (già finale nell’86 e nel 90), mentre l’altro quarto sarà tra Spagna e Paraguay. Chi vincerà la coppa del mondo? Sembra probabile la vittoria del Brasile, ma potrebbe anche esserci una finale tra Argentina e Brasile, a quel punto sarebbe una sfida aperta a qualunque risultato, nelle qualificazioni ha sempre vinto il Brasile, ma l’Argentina del mondiale è tutta unaltra squadra, molto più unita e compatta. Tra le europee è molto solida la Spagna, vincitrice dell’ultimo europeo guidata in panchina da Vincente Del Bosque, un allenatore che nel Real Madrid ha vinto tutto fregiando la squadra del soprannome di “Galacticos”, invece è diventata molto più concreta l’Olanda che vince e convince. La Germania tra le europee è quella più compatta, anche se è una squadra molto giovane ha un buon mix di esperienza e freschezza, è stata semifinalista nel 2006 e finalista nel 2002, potrebbe essere la volta buona dopo la vittoria del 1990. Le outsider? Ovviamente Paraguay (per la prima volta ai quarti), Uruguay (ai quarti dopo quarant’anni) e il sorprendente Ghana (unica squadra africana rimasta in lizza) Di sicuro questo mondiale parla prevalentemente una lingua: lo spagnolo; parlato in 4 paesi su gli 8 rimasti, sono: Paraguay, Uruguay, Argentina e ovviamente Spagna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy