Curiosità: ex viola finge rapimento, ora in galera

Curiosità: ex viola finge rapimento, ora in galera

Piaceva a tanti club di Serie A, Napoli e Palermo in primis, ma anche il Liverpool sembrava pronto a fare carte false per portarlo in Inghilterra. Alla fine l’aveva spuntata il West Ham, forte dei.

Commenta per primo!

Piaceva a tanti club di Serie A, Napoli e Palermo in primis, ma anche il Liverpool sembrava pronto a fare carte false per portarlo in Inghilterra. Alla fine l’aveva spuntata il West Ham, forte dei rapporti con il Brescia. Sembrava l’inizio di una super carriera il 2009 di Savio Nsereko, ugandese naturalizzato tedesco che sbocciava in quel periodo a Brescia. Oggi il giovane di proprietà della Fiorentina, ma in prestito all’Unteracthing si è reso protagonista di un fatto di cronaca che ha dello sconcertante. Recatosi in Thailandia ha inscenato un rapimento per farsi inviare 25mila euro da utilizzare con le prostitute locali. L’inganno scoperto dalla sua famiglia lo ha messo nei guai e adesso in Germania lo attende il carcere. Il giocatore aveva deluso in Inghilterra e la Fiorentina aveva speso 3 milioni più il cartellino del difensore Da Costa per riportarlo in Italia. Era stato mandato in prestito al Bologna e al Monaco 1860, ma qui era sparito, tanto che il club bavarese ottenne la rescissione del contratto. Successivamente era stato prestato alla Juve Stabia e anche qui aveva fatto perdere le sue tracce mettendo in allarme il club. Tornato da Londra dove si era rifugiato, era stato in clinica per guarire da alcuni problemi. Dopo la bravata tailandese il tempo per le stupidaggini però, potrebbe essere definitivamente finito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy