Curiosità: ex Juve arrestato per atti vandalici

Curiosità: ex Juve arrestato per atti vandalici

Non smette di fare parlare di sé Nicklas Bendtner. Dopo avere dichiarato in un’intervista di essere pronto a vestire la casacca del Real o del Barcellona, nonostante gli zero gol e lo scarso.

Commenta per primo!

Non smette di fare parlare di sé Nicklas Bendtner. Dopo avere dichiarato in un’intervista di essere pronto a vestire la casacca del Real o del Barcellona, nonostante gli zero gol e lo scarso minutaggio con la maglia dell’Arsenal, questa volta l’ex bomber bianconero ha fatto parlare di sé per essere stato arrestato dalla polizia di Londra per presunti atti vandalici perpetrati ai danni del condominio di lusso in cui vive nella notte tra il 24 e 25 novembre. Il giocatore, accusato di aver rotto a calci la porta della palestra condominiale, è stato rilasciato su cauzione e pochi minuti dopo ha fornito la sua versione dei fatti attraverso il suo profilo ufficiale su Instagram: “Dopo la vittoria contro il Southampton sono uscito a cena con la mia famiglia e alcuni amici. Dopo cena volevo fare una nuotata nella piscina del condominio ma l’armadietto dello spogliatoio non si apriva e così l’ho forzato. Chiedo scusa a tutti i miei vicini e assicuro che ripagherò i danni causati”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy