Curiosità, Barcellona: giocatore diventa blaugrana solo per tre ore, poi la rescissione

Curiosità, Barcellona: giocatore diventa blaugrana solo per tre ore, poi la rescissione

L’attaccante, Sergi Guardiola, ‘licenziato’ per dei tweet offensivi contro la catalogna.

Commenta per primo!

Un sogno quello di giocare nel Barcellona. Per Sergi Guardiola ,centravanti classe ’91, si è avverato, ma solamente per tre ore. I social network si rivelano, sempre più, parte integrante della vita di un calciatore e a volte l’armadio può contenere così tanti scheletri, da infrangere anche il più bel sogno chiamato Barça. Dopo l’ottima stagione in serie B spagnola con la maglia dell’Alcorcon, conclusa con 18 reti, Sergi Guardiola conquista la dirigenza catalana e per rinforzare il Bacellona B la società blaugrana punta gli occhi proprio sulla punta spagnola. Entusiasmo alle stelle, felicità inquantificabile per il giovane spagnolo, se solo non fosse per dei ‘tweet’ del passato dal contenuto offensivo pubblicati dallo stesso giocatore nel giorno del ‘Clasico’ di due anni fa. Le frasi, giudicate offensive nei confronti della catalogna, sono state la causa della rescissione del contratto dopo appena 3 ore dalla firma. Il caos mediatico non ha lasciato scampo all’ex Alcorcon, il quale si era affrettato di cancellare ogni traccia dal social network. Tentativo vano e sogno svanito in un attimo, anzi in tre ore. Di seguito le frasi su Twitter di Sergi Guardiola e il comunicato lampo del Barcellona.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy