Curiosità: Balotelli causa incendio dentro casa sua

Curiosità: Balotelli causa incendio dentro casa sua

Sarà cresciuto, sarà anche più maturo ma Mario Balotelli torna a combinarne una delle sue. Roberto Mancini non sarà felice di leggere che ieri notte, poco prima dell’1, i.

Commenta per primo!

Sarà cresciuto, sarà anche più maturo ma Mario Balotelli torna a combinarne una delle sue. Roberto Mancini non sarà felice di leggere che ieri notte, poco prima dell’1, i pompieri sono intervenuti nella casa dell’attaccante a Mottram St. Andrew, nei pressi di Macclesfield. Colpa di un piccolo incendio scoppiato nel bagno al primo piano della villa e causato da un fuoco d’artificio. Fortunatamente nessun ferito, Balotelli incluso che in quel momento si trovava in casa. I pompieri, avvisati dall’allarme antincendio collegato alla centrale di controllo, sono rimasti nell’abitazione del giocatore fino alle 2.45 e hanno poi avvisato il City, con Mancini che ha subito convocato il suo giocatore per chiedere conto e ragione dell’accaduto. Balotelli, che secondo i pompieri non voleva lasciare la casa tanto che, a un certo punto, è corso dentro per recuperare soldi e una valigia, ha poi trascorso il resto della notte in albergo e stamane si è presentato regolarmente all’allenamento. L’ex attaccante nerazzurro – si legge su Repubblica – ha raccontato che assieme a 4 amici stava accendendo dei fuochi d’artificio sulla finestra quando gli asciugamani del bagno hanno preso fuoco, dando il via all’incendio. Il giocatore ha precisato anche che non è stato lui ma un amico il responsabile dell’accaduto ma questo non gli eviterà una sgridata da parte di Mancini, che certo si aspettava di vederlo a letto a quell’ora visto che domani c’è il derby con lo United. E meno male che ieri SuperMario aveva rivelato di aver voluto lasciare la città per la periferia per una vita più tranquilla.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy