Belgio: Nainggolan scambiato per un terrorista in un hotel ad Anversa

Belgio: Nainggolan scambiato per un terrorista in un hotel ad Anversa

Il centrocampista della Roma protagonista di un episodio curioso. I fatti drammatici di Parigi hanno lasciato il segno.

3 commenti

Un curioso episodio ha visto protagonista Radja Nainggolan. Stando a quanto riporta il sito ad.nl – il centrocampista della Roma, che si trovava in un hotel ad Anversa (sua città natale) dopo l’annullamento dell’amichevole tra Belgio e Spagna, ha trovato ad attenderlo in camera la polizia. Il suo look avrebbe fatto allarmare alcuni ospiti dell’albergo che, presi dal panico dopo gli atti terroristici ai danni di Parigi e ritenendo il soggetto “potenzialmente pericoloso”, avrebbero contattato i poliziotti. Gli agenti, giunti sul posto e riconosciuto immediatamente Nainggolan, si sarebbero scusati col belga per quanto accaduto e hanno posato con lui per una foto ricordo.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Garofalo - 1 anno fa

    Per forza come si combina e un tamarro esagerato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Massimiliano Agnese - 1 anno fa

    Ahahahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Salvatore D'Anna - 1 anno fa

    Non ci credo ahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy