Crotone, Nicola: “Tra noi e l’Empoli non c’è tutta questa differenza, nessun rimpianto”

Crotone, Nicola: “Tra noi e l’Empoli non c’è tutta questa differenza, nessun rimpianto”

Le parole del tecnico del Crotone, Davide Nicola.

Commenta per primo!

Ultime 9 gare di campionato, Empoli, Palermo, Crotone e Pescara lottano per ottenere la salvezza con gli azzurri in  vantaggio in classifica dalle altre tre.

Con il match contro il Chievo alle porte, ed il successivo con l’Inter in cantiere, il Crotone non può far altro che credere nella volata salvezza che coinvolgerà le quattro da qui a fine stagione. Intervenuto ai microfoni di Tutti Convocati sulle frequenze di Radio24 il tecnico del club pitagorico Davide Nicola non ha nessun rimpianto, reputando i suoi uomini non inferiori rispetto all’Empoli: “Abbiamo fatto scelte coerenti con la nostra politica, puntando sui giovani e sui giocatori da rilanciare. Non parlo di rimpianti, sarebbe riduttivo. Questo per noi è l’anno zero, siamo partiti con umiltà e con la voglia di essere fedeli alle nostre idee e lo abbiamo fatto. Ho scelto il Crotone perché c’è una grande società con un ottimo direttore sportivo e una presidenza solida. Abbiamo giocato partite convincenti anche contro squadre molto più forti nella nostra“.

Rimpianti? Tra noi e la quartultima la differenza è meno netta di quello che dice la classifica. Prendercela con gli arbitri sarebbe molto riduttivo. Possiamo ricriminare anche per i nostri errori. La voglia- conclude Nicola- è quella di confrontarsi anche con altri palcoscenici dove conta anche il risultato“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy