Crotone, Ferrari: “Sempre creduto nella salvezza. Chievo portafortuna, ma adesso…”

Crotone, Ferrari: “Sempre creduto nella salvezza. Chievo portafortuna, ma adesso…”

Le parole del difensore rossoblu Gian Marco Ferrari, autore del gol del vantaggio pitagorico contro il Chievo Verona.

Commenta per primo!

Una vittoria al Marc’Antonio Bentegodi che riaccende le speranze salvezza del Crotone, il 2-1 ottenuto in quel di Verona contro il Chievo permette ai pitagorici di superare il Palermo in classifica e di accorciare a 5 punti il gap dall’Empoli.

Autore della rete del momentaneo 0-1, poi raggiunto da Pellissier, Gian Marco Ferrari ha detto la sua sulla vittoria, importante in ottica salvezza e non solo: “Era importante sbloccarsi, la corsa salvezza è sempre stata aperta e ci abbiamo sempre creduto anche se gli altri non ci pensavano. Abbiamo accorciato le distanze dall’Empoli ed ora pensiamo sin da adesso al match contro l’Inter. Siamo entrati in campo con 5′ di ritardo, fortunatamente il Chievo ci ha graziati, ma non penso che nel corso del match i clivensi abbiano staccato la spina perché hanno avuto loro occasioni“.

Siamo stati compatti e creato molte occasioni, avevamo voglia di vincere. Contro il Chievo 6 punti? Sì, ma adesso dobbiamo pensare a far punti anche con altre squadre dato che non incontreremo più il gialloblu- ha ammesso ridendo il difensore del club calabrese-. Stiamo dando l’anima, ci abbiamo sempre creduto e sempre ci crederemo. Le quattro coinvolte nella lotta salvezza stanno andando tutte piano, continuando così possiamo ottenere qualcosa di importante“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy