Cittadella, Lora: “Palermo? Retto bene contro una squadra con valori da A. Sono soddisfatto…”

Cittadella, Lora: “Palermo? Retto bene contro una squadra con valori da A. Sono soddisfatto…”

Le dichiarazioni rilasciate dal centrocampista del Cittadella dopo la sfida pareggiata martedì sera contro il Palermo

di Mediagol3, @Mediagol

“Personalmente sono molto soddisfatto”.

Lo ha detto Filippo Lora, intervistato ai microfoni de ‘Il Mattino di Padova’. Il centrocampista del Cittadella ha detto la sua sulla prestazione offerta dalla sua squadra contro il Palermo di Bruno Tedino: 0-0 è, infatti, il risultato finale maturato martedì sera allo stadio Tombolato, nel match valido per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie B.

“Ci trovavamo di fronte ad una squadra importante, con valori da Serie A, e penso che siamo riusciti a reggere molto bene l’urto. Sono contento perché poteva non essere facilissimo gestire una partita importante come quella con il Palermo, l’avversario era di quelli che non ti lasciano margine d’errore e dovevo essere attento sotto tutti i punti di vista. Mi ritengo soddisfatto, speriamo lo sia stato anche il mister. Sì, è vero, ho avuto la possibilità di segnare, ma non è andata – ha dichiarato Lora -. Forse sarebbe stato addirittura troppo bello tornare in campo da titolare e trovare immediatamente la gioia personale, tuttavia sono convinto che il gol arriverà, perché si tratta di un qualcosa che è ampiamente nelle mie corde. Diciamo che me lo sono tenuto per una delle prossime partite, che, si spera, saranno forse più fondamentali di questa. Stiamo attraversando un buon momento, dopo qualche risultato non esaltante. Nelle ultime due gare, ad esempio, è vero che abbiamo ottenuto due 0-0, ma le squadre affrontate si chiamavano Parma e Palermo, non proprio avversari che si accontentano del pari. Già nella trasferta di Parma avevamo avuto buone sensazioni, che sono state confermate l’altra sera. Tecnicamente, sia da parte mia che di tutta la squadra non è stata la miglior partita da noi disputata, forse ci sarebbe stato bisogno di un po’ più d’intensità e di qualche ricamo in meno. Stiamo entrando nella parte finale della stagione e lo stiamo facendo con convinzione e personalità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy