Cittadella, Gabrielli: “Il terzo posto ci aveva ingolosito! Peccato per le vittorie di Palermo ed Empoli…”

Cittadella, Gabrielli: “Il terzo posto ci aveva ingolosito! Peccato per le vittorie di Palermo ed Empoli…”

Le parole del presidente del Cittadella, Andrea Gabrielli, a proposito della corsa alla promozione in Serie A.

Il Cittadella di Roberto Venturato, reduce dal pareggio conquistato sabato allo Stadio Giovanni Zini contro la Cremonese, si è stabilita al quarto posto della classifica del campionato di Serie B, ad un punto di distanza dal Palermo, nel mentre i rosanero hanno, difatti, conquistato i 3 punti nella gara contro il Frosinone e devono, tuttavia, ancora recuperare la sfida contro il Parma, valida per la ventinovesima giornata, rinviata a causa delle avverse condizioni atmosferiche.

Cittadella, Venturato: “Promozione diretta? Non ci poniamo limiti. Su Palermo, Empoli e Frosinone…”

Il presidente dei Granata, Andrea Gabrielli, ha commentato ai microfoni del ‘Corriere del Veneto’ il momento propizio che la sua squadra sta vivendo e si è espresso a proposito dell’obiettivo di raggiungere la Serie A attraverso i play-off:
Il risultato con la Cremonese è importante e ci avvicina ulteriormente all’alta classifica e inoltre ci regala continuità e ci permette di rimanere aggrappati al treno di testa. Peccato per le vittorie di Palermo ed Empoli. Il terzo posto ci aveva ingolosito anche perché il secondo non era poi così lontano, ma bisogna ragionare gara dopo gara per arrivare il più in alto possibile, dopo Bari e Venezia faremo i conti e vedremo dove saremo in classifica.

Cittadella, Chiaretti: “Serie A? Un sogno possibile. Empoli favorita per il salto di categoria, ma attenti al Bari…”

Nel caso in cui il Cittadella dovesse approdare realmente nella massima serie, tuttavia, sarebbe necessario porsi il problema di quale impianto sportivo utilizzare per lo svolgimento delle gare:
Se è possibile una deroga per il Tombolato? Rispondo sempre allo stesso modo, l’aspetto logistico verrà dopo quello sportivo. Ora dobbiamo pensare soltanto al campo e poi le soluzioni si troveranno in un modo o nell’altro. Ora c’è da conquistare un posto nei play off che non è scontato o automatico come molti potrebbero pensare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy