Cittadella, Chiaretti: “Serie A? Un sogno possibile. Empoli favorita per il salto di categoria, ma attenti al Bari…”

Cittadella, Chiaretti: “Serie A? Un sogno possibile. Empoli favorita per il salto di categoria, ma attenti al Bari…”

Le parole del trequartista del Cittadella, Lucas Chiaretti, a proposito della corsa alla promozione in Serie A.

Il Cittadella ha agguantato sabato, grazie alla vittoria casalinga contro il Pescara, il terzo posto in classifica, a discapito del Palermo che recupererà il 2 aprile il match, valevole per la ventinovesima giornata del campionato di Serie B, contro il Parma, rinviato a causa delle avverse condizioni atmosferiche.

Lucas Chiaretti, trequartista dei Granata, ha commentato in un’intervista concessa a ‘TuttoB.com’ il momento favorevole che la sua squadra sta vivendo:
C’è un’aria molto positiva. Nelle ultime quattro partite abbiamo ottenuto 3 vittorie e 1 pareggio contro l’Empoli. L’umiltà, lo spirito di sacrificio, la cultura del lavoro sono i segreti del successo del Cittadella. Qui prima del giocatore viene sempre l’uomo. Il nostro è un ambiente positivo dove si può fare calcio serenamente, al riparo da eccessive pressioni, e il gruppo è sano: queste sono le componenti che fanno la differenza. L’obiettivo primario era la salvezza, ed è stato raggiunto. E’ il momento di alzare l’asticella. Stiamo dimostrando di potercela giocare ad armi pari con tutte. La Serie A è un sogno possibile, ci proveremo fino alla fine.

Durante il mercato di gennaio il classe ’87 ha ricevuto numerose offerte, ha tuttavia deciso di continuare a vestire la maglia del Cittadella:
Ho ricevuto richieste da molti club: Lecce in primis, ma anche Parma, Bari… E persino una proposta allettante dall’Asia. Sono rimasto a Cittadella per dare continuità al progetto, un lavoro di 3 anni che ci ha portato a cogliere grandi risultati: io e i miei compagni vogliamo provare a coronare un sogno.

Il centrocampista brasiliano ha, inoltre, commentato la corsa alla promozione nella massima serie:
La Serie B è un campionato tosto, competitivo, in cui l’equilibrio la fa da padrone. A mio parere l’Empoli è quella più preparata e completa in ogni reparto. Gli azzurri sono pronti al salto di categoria. Bennacer è un giocatore di un’altra categoria: dinamico, tecnico, bravo a coprire tutti gli spazi sul campo. E poi Caputo è un attaccante che in B non ha eguali. Anche il Palermo e il Parma però sono grandi squadre. Senza tralasciare il Bari.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol