Chievo Verona, Sorrentino: “La classifica piange, ma due punti contro Napoli e Lazio è tanta roba. La Serie A? Il sogno di tutti…”

Chievo Verona, Sorrentino: “La classifica piange, ma due punti contro Napoli e Lazio è tanta roba. La Serie A? Il sogno di tutti…”

Le dichiarazioni del portiere del Chievo Verona, Stefano Sorrentino, dopo il pareggio contro la Lazio

Dopo lo 0-0 del San Paolo, il Chievo Verona ferma anche la Lazio. 

Un altro punto importante per gli uomini di Domenico Di Carlo, che sembrano aver ritrovato il giusto equilibrio: dopo un primo tempo giocato sotto ritmo e nel quale i gialloblu trovano il vantaggio con Sergio Pellissier, la Lazio si sveglia nella ripresa con Ciro Immobile pareggia i conti e poi sfiora il gol vittoria.

La squadra di Simone Inzaghi, dunque, scende al quinto posto in classifica, il Chievo, invece, resta ancora all’ultimo posto, ma guadagna fiducia e grinta.

Soddisfatto e fiducioso per il futuro, Stefano Sorrentino, che intervenuto ai microfoni di Sky Sport, si è così espresso: “Fare due punti contro Napoli e Lazio è davvero tanta roba. Abbiamo fatto una grande prestazione contro una squadra ricca di campioni. Ora pensiamo al prossimo impegno. Conosco bene Di Carlo, ha lavorato molto sulla nostra testa, sempre in modo positivo”.

“La cosa più importante – continua il portiere – è stata sgomberare la testa dai pensieri negativi. Abbiamo ottenuto un punto importante, anche se la classifica piange. Non vinciamo da un po’ e oggi potevamo riuscirsi, ma è vero che potevamo anche perderla. Ci sono state difficoltà ad inizio stagione, sappiamo che ora dobbiamo macinare punti per raggiungere la salvezza. Il sogno di tutti, quando eravamo piccoli, era giocare in Serie A. Abbiamo la fortuna di giocarci tutte le domeniche e non dobbiamo dimenticare quant’è importante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy