Chievo, Spolli: “Dobbiamo continuare a far bene. A Verona per aprire un ciclo”

Chievo, Spolli: “Dobbiamo continuare a far bene. A Verona per aprire un ciclo”

Le dichiarazioni del centrale ex Roma.

Commenta per primo!

“Dopo il successo di Genova, siamo ormai ad un passo dalla salvezza. Manca ancora la matematica, ma ci siamo quasi. A Marassi abbiamo disputato una grandissima partita, meritando i tre punti. Dobbiamo continuare così, per dimostrare gli ampi margini di miglioramento di questo gruppo”. Così Nicolas Spolli, difensore del Chievo. Intervenuto in conferenza stampa, l’ex centrale del Catania ha così analizzato il momento di forma dei mussi volanti – prossimi avversari del Palermo di Walter Novellino, soffermandosi anche sul rapporto che lo lega all’attuale tecnico clivense, Rolando Maran. “Con lui ho un rapporto fantastico, mi ha sempre dato una mano. Mi conosce, ed io conosco lui, in virtù di ciò non è stato difficile entrare nei meccanismi difensivi della squadra – assicura l’argentino -. Progetti futuri? A mio avviso qui al Chievo si potrebbe anche aprire un ciclo. Con questa filosofia e questo staff, il traguardo resterà quello di far sempre meglio. Indubbiamente, l’obiettivo primario sarà sempre quello di conseguire la salvezza, a seguito della quale si potrà pensare in grande, pur mantenendo i piedi per terra. Il rapporto con il gruppo? Fantastico, è proprio questa la forza dei clivensi. Non è facile trovare un collettivo così al giorno d’oggi, specie nel mondo del calcio”.

Palermo: le idee di Novellino in vista del Chievo. Torna Gilardino ed è 4-3-3, tutte le novità

Chievo, Nember: “Siamo soddisfatti. Puntiamo alla parte sinistra della classifica”

Chievo Verona, Frey: “Il nostro segreto? Quest’anno osiamo di più. Vi svelo cosa ci chiede Maran”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy