Chievo, Radovanovic: “Il gruppo è la nostra forza. Ora testa al Palermo, ci aspetta una guerra”

Chievo, Radovanovic: “Il gruppo è la nostra forza. Ora testa al Palermo, ci aspetta una guerra”

Le dichiarazioni nel post gara di Chievo-Genoa del centrocampista, Ivan Radovanovic.

1 Commento

“È da quattro anni che gioco al Chievo con continuità, devo ringraziare la società che mi ha dato fiducia. Io la sto ripagando ogni giorno, anche durante gli allenamenti”.

Lo ha detto Ivan Radovanovic, intervenuto in zona mista al termine del match contro il Genoa: 0-0 il risultato maturato ieri sera allo stadio Bentegodi di Verona. Il centrocampista del Chievo, che ha commentato la prestazione offerta dalla sua squadra, si è espresso anche in vista della prossima gara di campionato, quella contro il Palermo di Eugenio Corini.

“Resta un po’ di amaro in bocca, anche per il rigore sbagliato da Birsa, ma sbagliare è umano; anche il Genoa però ha avuto le sue opportunità, Sorrentino ha fatto una grande parata. Peccato. Noi ci teniamo stretto questo punto, un punto che muove la classifica – ha dichiarato il serbo -. Ora però dobbiamo pensare al Palermo, dove ci aspetta una guerra. Però noi siamo pronti, abbiamo affrontato tante guerre e ne siamo sempre usciti a testa alta. La forza del Chievo è il gruppo”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Bruno Scordi - 8 mesi fa

    Forza Palermo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy