Chievo, Pinzi: “Di Natale? Rischierebbe di non essere competitivo neanche in MLS”

Chievo, Pinzi: “Di Natale? Rischierebbe di non essere competitivo neanche in MLS”

Il centrocampista ex Udinese consiglia all’ex compagno il ritiro dall’attività agonistica.

1 Commento

Intervistato dai microfoni de Il Gazzettino, l’ex centrocampista dell’Udinese – oggi al Chievo -, Giampiero Pinzi, ha così commentato il possibile addio al calcio dell’amico Antonio Di Natale, consigliandogli di non proseguire nell’attività agonistica.

“Ritirarsi è sempre arduo, basti vedere cosa sta accadendo a Roma con Totti. Bisogna esser bravi a cogliere l’attimo propizio per ritirarsi, e credo proprio che per Di Natale questo momento sia arrivato. Che si ritiri, e non riparta. Posso consigliargli di non tentar l’avventura oltreoceano: la Major League Soccer è un campionato meno impegnativo della Serie A a livello tecnico, ma più fisico, sopratutto in termini di corsa. Arivando a fine carriera, Antonio rischierebbe di non esser competitivo nemmeno lì, potrebbe non riuscire a tenere il passo altrui. Che valuti invece la carriera da dirigente, è il momento perfetto per prendere in considerazione tale ipotesi”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Disse colui che non era competitivo nemmeno con il Chievo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy