Napoli-PSG, l’analisi di Sconcerti: “La squadra di Ancelotti è completa. Il risultato sta un po’ stretto agli azzurri, ma per la prima volta…”

Napoli-PSG, l’analisi di Sconcerti: “La squadra di Ancelotti è completa. Il risultato sta un po’ stretto agli azzurri, ma per la prima volta…”

Il noto giornalista, Mario Sconcerti, analizza l’1-1 maturato al San Paolo tra Napoli e PSG

All’indomani di Napoli-PSG, Mario Sconcerti analizza e racconta la gara del San Paolo.

Nel suo editoriale, pubblicato nell’edizione odierna del Corriere della Sera, il noto giornalista sportivo, si è soffermato sulla prestazione degli uomini di Carlo Ancelotti, consacrando questo ottimo momento della squadre italiane in Champions League, come un vero e proprio “rinascimento italiano”.

Di seguito, un breve estratto.

“Il Napoli ha giocato 20-30 minuti eccezionali a inizio ripresa. È una squadra ormai completa, molto adatta a un torneo breve e di pressioni come la Champions. Ha giocatori di qualità quasi unica e un equilibrio di squadra che poche in Europa hanno. La differenza con un PSG, bello e disorganizzato, disordinato, lussuosamente casuale, è stata spesso netta. Il risultato sta un po’ stretto al Napoli, ma per la prima volta è in testa nel suo girone fin troppo robusto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy