Chelsea, Lampard bacchetta Bakayoko: “Deve migliorare, non può addormentarsi come successo contro l’Atletico”

Chelsea, Lampard bacchetta Bakayoko: “Deve migliorare, non può addormentarsi come successo contro l’Atletico”

L’ex Blues critica la prestazione del franco-ivoriano contro l’Atletico Madrid: la sua disattenzione, secondo Lampard, è costato il primo posto agli inglesi

Commenta per primo!

Leader in campo e fuori, anche quando la maglia dei Blues è stata ormai svestita da tre anni.

L’amore di Frank Lampard per il Chelsea, dopo 13 anni di onorata carriera a Stamford Bridge, non può essere facilmente descritto, ma intuito nelle parole che lo stesso ex centrocampista regala alla stampa quando ne ha occasione. Le ultime, in ordine di tempo, quelle pronunciate a BT Sport dopo il pareggio per 1-1 contro l’Atletico Madrid, risultato che è costato la testa della classifica del girone C agli uomini di Antonio Conte. Tra i colpevoli il centrocampista franco-ivoriano Timoue Bakayoko, reo di aver lasciato libero in area di rigore Saul Niguez, abile a trafiggere Courtois per il gol del vantaggio spagnolo: “Ha dormito, la concentrazione cala ed in queste situazioni in un secondo è stato facile far gol per l’Atletico. Non può starci un momento di sonno, oggi non va bene e bisogna migliorare. Conte ha tante opzioni, sono sicuro giocarà anche Drinkwater, ma spero Bakayoko migliori”.

Tra i pericoli per il Chelsea, classificatosi dunque secondo dietro la Roma di Di Francesco, le big Barcellona e Paris SaintGermain agli ottavi di finale: “Stiamo parlando di squadra di cui tutti sappiamo il valore e cosa possono offrire. I tifosi guarderanno realisticamente al Besiktas, sapendo comunque si tratti di un sorteggio. Anche se il Chelsea viene disegnata come una delle grandi squadre, se hai intenzione di vincere questa competizione devi battere anche le grandi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy