Champions league, Mourinho: “Eliminazione? Di sicuro non scappo, non è nel mio stile”

Champions league, Mourinho: “Eliminazione? Di sicuro non scappo, non è nel mio stile”

Il tecnico portoghese Josè Mourinho si esprime sulle squadre presenti in champions league e sull’eliminazione dalla competizione

Non si ferma mai Josè Mourinho, nemmeno dopo una brutta prestazione.

L’allenatore del Manchester United ha subito un brutta eliminazione in Champions League da parte del Siviglia di Vincenzo Montella. Sconfitta che ha diviso la tifoseria dei Red Devils che adesso vorrebbe delle risposte. Le risposte arrivano durante la conferenza stampa, pochi giorni dopo la sconfitta lo Special One ha cominciato parlando delle squadre rimaste nel girone di champions: “Sono sempre le stesse, togliendo Real Madrid, Barcellona, Juventus e Bayern Monaco le altre fanno soltanto delle brevi apparizioni“.

Parole dure quelle del portoghese che forse non ha gradito il trattamento offerto nelle scorse settimane sei suoi confronti ma ha comunque assicurato i tifosi di essere in completa armonia con la società: “Non sparirò, non è nel mio stile. -ha amesso – Non temo le responsabilità, sono passato da essere nessuno a 20 anni e adesso posso dire che a 55 tutti i riconoscimenti che ho avuto sono stati grazie al mio modo di lavorare e di pensare“.

Ha concluso poi parlando della condizione dei reds nel post Champions: “Sono contento di ciò che ho visto nei miei ragazzi dopo la partita contro il Siviglia, nonostante la frustrazione e la delusione non possiamo stare fermi piangendoci addosso, dobbiamo guardare avanti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy