Caserta: “Catania-Palermo del 2007? Quegli episodi non li rimuoverò mai. Italia, prendi esempio da Inghilterra”

Caserta: “Catania-Palermo del 2007? Quegli episodi non li rimuoverò mai. Italia, prendi esempio da Inghilterra”

Trecentocinquemila euro di danni per la morte dell’ispettore capo della polizia di Stato Filippo Raciti, ucciso il 2 febbraio del 2007 a Catania durante il derby col Palermo. E’ questa la.

Commenta per primo!

Trecentocinquemila euro di danni per la morte dell’ispettore capo della polizia di Stato Filippo Raciti, ucciso il 2 febbraio del 2007 a Catania durante il derby col Palermo. E’ questa la richiesta avanzata quest’oggi al Tribunale civile etneo dall’Avvocatura dello Stato, per conto della Presidenza del Consiglio dei ministri e del ministero dell’Interno, nei confronti dei due ultras condannati per il delitto, Antonino Speziale e Davide Daniele Micale. A proposito dei casi accaduti nel 2007 a Catania, si è espresso l’ex giocatore dei rosanero e dei rossazzurri, Fabio Caserta, che quel derby lo giocò con la maglia degli etnei. “Quella partita e quell’episodio sono difficili da rimuovere. Purtroppo in Italia si continuano a vedere gesti deprecabili da parte dei tifosi, bisognerebbe prendere ad esempio i provvedimenti presi in Inghilterra e che oggi hanno debellato definitivamente il fenomeno. In Italia, invece, persiste questa situazione”, le parole di Caserta a Radio In.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy