Pietro Lo Monaco: “Zamparini? Mi ero promesso di non lavorare con lui, ci sono cascato!”

Pietro Lo Monaco: “Zamparini? Mi ero promesso di non lavorare con lui, ci sono cascato!”

Le parole dell’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco: “Il passato è passato, non voglio fare polemiche. Ora c’è solo il Catania”

4 commenti

Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania, ha parlato attraverso le colonne de Il Secolo XIX alla vigilia della partita tra Palermo e Genoa, due dei suoi ex club.

“Genoa scelta sbagliata? Era il posto giusto ma avevo avuto delle rassicurazioni che non vennero mantenute. Preziosi doveva fare un passo indietro, ne fece due avanti. Mi ero ripromesso di non lavorare né con lui né con Zamparini. Ebbene, ci sono cascato in entrambi i casi! – ha esclamato Lo MonacoMa non voglio fare polemiche, è il passato. Ora c’è solo il Catania”.

Lo sguardo viene poi rivolto verso Ciccio Lodi, regista spesso accostato al Palermo. “Preziosi mi chiamò per chiedermi consiglio su Lodi, se prenderlo o meno. Per me è come un figlio, lo conosco bene. Dissi a Preziosi: se la squadra non gioca con il centrocampo a tre, evita. Non mi ha ascoltato, poi con Gasperini non ha legato e così Lodi se ne è andato”, ha aggiunto Lo Monaco.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Umberto Rizzo - 1 mese fa

    e noi ci siamo cascati in tutto sia tu maledetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Salvo DM - 1 mese fa

    E che risultati !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Infatti tu hai lavorato con il portafoglio di Zamparini……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giuseppe Garofalo - 1 mese fa

    Sì ma sempre le stesse cose basta ascoltare soggetti come lo Monaco perché non conoscono la coerenza e per soldi venderebbero l’anima quindi cosa aggiungere al nulla, il niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy