Perinetti: “Che incompetenza a Catania, etnei ora rischiano di sparire”

Perinetti: “Che incompetenza a Catania, etnei ora rischiano di sparire”

L’inchiesta ‘I treni del gol’, che ha portato agli arresti domiciliali il presidente dimissionario del Catania, Antonino Pulvirenti e altri dirigenti (ieri revocati) ha sconvolto la città.

Commenta per primo!

L’inchiesta ‘I treni del gol’, che ha portato agli arresti domiciliali il presidente dimissionario del Catania, Antonino Pulvirenti e altri dirigenti (ieri revocati) ha sconvolto la città etnea e l’intero mondo del calcio. L’ex responsabile dell’area tecnica del Palermo, Giorgio Perinetti, ha così commentato la vicenda. “L’ennesima pagina triste del nostro calcio. La disperazione e la paura hanno prevalso sui dirigenti che in preda alle incertezze più assolute hanno cercato illegalmente di salvare il Catania, facendolo invece affondare – ha dichiarato Perinetti ai microfoni di palermo24.net -. Ci si è affidati a persone incompetenti, che non conoscevano la Serie B e queste sono le conseguenze. Adesso gli etnei rischiano la scomparsa dal calcio professionistico, sarebbe una grave perdita per tutti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy