Monopoli-Catania 1-2: le pagelle del match

Monopoli-Catania 1-2: le pagelle del match

Commenta per primo!

Vittoria in rimonta per gli uomini di Pancaro che ancora una volta dimostrano di voler vendere cara la pelle. Il migliore in campo è senza dubbio Scarsella, autore di una doppietta decisiva, ma da sottolineare anche le prestazioni di Calderini, Ferrario e Falcone. Da rivedere i due esterni difensivi che ancora una volta sono andati in difficoltà sugli assalti avversari.

Liverani 6 – Giornata relativamente tranquilla per l’estremo difensore rossazzurro che non può nulla in occasione del gol e rimane inoperoso per tutto il resto del match.

Garufo 6,5 – Buona prestazione in fase di spinta, meno in copertura. Ogni tanto perde di vista il suo diretto avversario, ma in compenso sforna cross davvero invitanti.

Ferrario 6,5 – Ha esperienza e personalità da vendere. Lo spessore della difesa del Catania cresce notevolmente con lui in campo.

Pelagatti 6 – Conferma la buona prestazione di Matera.

Nunzella 5,5 – Un po’ impreciso quando arriva al cross e disattento su qualche diagonale difensiva. Un piccolo passo indietro rispetto a domenica, ma bisogna considerare anche la condizione fisica non perfetta.

Lulli 6 – Spirito di sacrificio e determinazione per il centrocampista di Pancaro.

Musacci 6,5 – La sua presenza in campo si sente. Mette ordine e gestisce ogni ripartenza rossazzurra. Non è costante per tutti i novanta minuti, ma è ampiamente giustificato.

Russo 5 – Contributo esiguo. Corre e sgomita, ma tecnicamente offre poco alla causa.

Scarsella 8 – Semplicemente inarrestabile. Quando si inserisce senza palla è una sentenza per i portieri avversari. Tre gol in due partite e centravanti aggiunto per gli etnei.

Di Grazia 5 – Totalmente assente dal campo.

Falcone 7,5 – Assist e giocate di spessore per l’esterno che entra a partita in corso e spacca le difese avversarie.

Calil 5 – Ancora di lui nessuna traccia. Scende in campo, ma nessuno se ne accorge; sembra il lontano parente del centravanti visto lo scorso anno a Salerno.

Calderini 6,5 – Primi dieci minuti da indemoniato, peccato che la mira non sia delle migliori. Nella ripresa cala vistosamente fino alla sostituzione

Barisic s.v.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy