Messina-Catania 0-0: un pari che non scontenta nessuna

Messina-Catania 0-0: un pari che non scontenta nessuna

Commenta per primo!

Messina (4-3-3): Berardi; Palumbo, Martinelli, Parisi, De Vito; Baccolo (dal 15’ st Zanini), Giorgione, Fornito; Padulano (dal 24’ Salvemini), Cocuzza Barraco (dal 44’ Russo). A disposizione: Addario, Biondo, Barilaro, Frabotta, Burzigotti, Fusca. All. Di Napoli
 
Catania (4-3-3): Bastianoni; Parisi, Bergamelli, Pelagatti, Nunzella; Agazzi, Musacci (dal 8’ st Russo), Scarsella; Russotto (dal 8’ pt Plasmati; dal 36’ st Rossetti), Calil, Calderini. A disposizione: Ficara, Ferrario, Bacchetti, Garufo, Sessa, Lulli, Barisic, Di Grazia. All. Pancaro
 
Ammoniti: Calil (C), Parisi (M), Pelagatti (C), Russo (M), Agazzi (C)

Tanta animosità e poco spettacolo nel derby fra Messina e Catania, con le due squadre che si dividono la posta in palio senza troppi rammarichi. Primo tempo intenso, con gli etnei costretti a fare a meno dopo pochi minuti di Russotto, e vicini alla rete del vantaggio grazie ad un tap-in di Plasmati dopo un’iniziativa personale di Calderini. Col passare dei minuti il Messina alza il suo baricentro chiamando Bastianoni a due interventi impegnativi, ma senza riuscire a sbloccare il parziale. Nella ripresa i ritmi si abbassano ulteriormente, e alla fine il pareggio risulta essere il risultato più giusto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy