Lecce-Catania 0-0: gli etnei soffrono, ma rimangono imbattuti

Lecce-Catania 0-0: gli etnei soffrono, ma rimangono imbattuti

Commenta per primo!

LECCE (4-2-3-1) 1 Perucchini; 2 Beduschi (Vecsei), 4 Freddi, 6 Camisa, 3 Liviero; 8 Suciu, 5 De Feudis; 7 Lepore, 10 Surraco, 11 Doumbia (Carrozza); 9 Diop. All. Asta. A disp. 12 Benassi, 13 Gigli, 14 Pessina, 15 Legittimo, 16 Cicerello, 18 Cosenza, 20 Salvi. 

CATANIA (4-3-3) 1 Liverani; 2 Parisi, 5 Pelagatti, 6 Bergamelli, 3 Nunzella; 8 Scarsella, 4 Musacci (Agazzi), 10 Castiglia; 7 Di Grazia (Falcone), 9 Calil (Plasmati), 11 Calderini. All. Pancaro. A disp.:12 Ficara, 14 Bacchetti, 15 Garufo, 16 Ferrario, 18 Lulli, 19 Russo; 20 Bastrini, 21 Barisic, 23 Russotto.

Ammoniti: De Feudis, Masucci, Scarsella, Camisa, Parisi, Agazzi, Ferri

Marcatori:

Sfida fra due squadre ben messe in campo con un primo tempo che ha visto gli ospiti mantenere il pallino per i primi venti minuti, salvo poi lasciare spazio ad un Lecce bravo ad alzare il baricentro e a rendersi pericolosi sugli esterni. Ritmo e agonismo però non producono nessun sussulto, con il punteggio fermo sullo zero a zero nonostante la sofferenza degli etnei e la traversa scheggiata fortunosamente da un tiro-cross di Doumbia. Nella ripresa sono ancora gli uomini di Asta a dettare i ritmi, affacciandosi in più di un’occasione in maniera pericolosa dalle parti di Liverani, ma senza trovare la via della rete. I cambi di Pancaro e gli ingressi di Falcone ed Agazzi hanno permesso ai rossazzurri di creare qualche occasione nel finale, ma alla fine a prevalere è stato il pareggio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy