Implosione Catania? Lo Monaco spiega: “Trovati accordi per ridurre debiti”

Implosione Catania? Lo Monaco spiega: “Trovati accordi per ridurre debiti”

Le parole dell’ad del Catania Pietro Lo Monaco.

Commenta per primo!

Servono soldi o il Catania rischia l’implosione“.

Hanno fatto tanto rumore queste parole di Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania, rilasciate a Mondocatania.com. Contattato da Radio Cuore in occasione della puntata odierna di Catanista, l’ad ha precisato: “Non vedo dove sia il motivo di allarmismo. La situazione è risaputa da tutti: che il Catania abbia una situazione debitoria notevole per una squadra di Lega Pro è di dominio pubblico. Questo articolo voleva essere un momento di incoraggiamento generale. Quando dico che il disavanzo di bilancio è passato da 16 a circa 11 milioni voglio far capire che questo succede grazie al lavoro e al sostegno della società. La proprietà sta andando avanti per il risanamento del club, poi che la situazione sia difficile è risaputo. La prova della bontà del nostro lavoro è l’iscrizione, avvenuta serenamente, così come tutti gli adempimenti fin qui rispettati”.

Noi non vogliamo assolutamente creare allarmismi, voleva essere un incoraggiamento in un percorso difficile e lungo. Sono occupato più che preoccupato– ha ammesso Lo Monaco-. E’ inevitabile che qualunque discorso sul Catania debba fare i conti con la holding Finaria. Noi a uno a uno stiamo parlando con i creditori, molti li stiamo pagando. Non si passa da 16 a 11 con l’aria; evidentemente sono stati fatti accordi, dei passi importanti”.

Catania-Lecce 2-0: terza vittoria in campionato per i rossazzurri

Protagonista della vittoria contro il Lecce l’etneo Andrea Di Grazia, argomento di discussione preso con l’ex dirigente del Palermo: “Di Grazia migliora di partita in partita. Si applica e ha voglia di fare, ci sono tanti motivi positivi in questo inizio per esempio il fatto di avere tre siciliani in campo tutti provenienti dal nostro settore giovanile che si è ricomposto ed è formato da ragazzini importanti. Di Grazia ha le qualità per giocare in Serie A, bisogna che lui continui a lavorare in questo modo e non parta con la testa. Poi il resto lo fa la natura, ha il dna del giocatore importante. Fermo restando che è un giocatore del Catania e noi abbiamo un progetto e spero che possa arrivare a certi traguardi proprio con noi“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy