Dg Catania: “Penalizzazione di oggi? Non è una decisione equa, presenteremo ricorso”

Dg Catania: “Penalizzazione di oggi? Non è una decisione equa, presenteremo ricorso”

Le parole del dg etneo

Commenta per primo!

Con il Comunicato Ufficiale numero 31, oggi, il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare ha inflitto al Catania due punti di penalizzazione ed un’ammenda di 500 euro, disponendo inoltre l’inibizione per 4 mesi di Carmelo Antonio Milazzo. Le sanzioni si riferiscono ad inadempienze rilevate dalla CO.VI.SOC, relative all’iscrizione al Campionato 2015/16 (QUI LA CLASSIFICA AGGIORNATA DOPO LA PENALIZZAZIONE). Il Direttore Generale del Calcio Catania Giuseppe Bonanno, attraverso i canali ufficiali del club, ha così commentato. “Rispettiamo il lavoro e la decisione del Tribunale Federale Nazionale, sapevamo che avrebbe potuto disporre questa penalizzazione; non riteniamo però che la stessa sia equa, considerando la situazione all’epoca dei fatti – le parole del dg rossazzurro -. Pensiamo che le nostre ragioni, legate all’impossibilità di provvedere agli adempimenti nei tempi richiesti, meritino di essere ulteriormente valutate e diversamente giudicate. Pertanto, presenteremo ricorso alla Corte Federale d’Appello per l’annullamento delle sanzioni inflitte oggi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy