Cosenza-Catania 1-2: le pagelle del match

Cosenza-Catania 1-2: le pagelle del match

Ottima prestazione della formazione etnea che ha dimostrato solidità e gioco spumeggiante sul campo del Cosenza

Commenta per primo!

Vittoria importante per il Catania che dimostra solidità e convinzione nei propri mezzi anche lontano dal Massimino. Bene in difesa, ottima la prova di Scoppa in mediana e prestazione esaltante là davanti di Anastasi.

Pisseri 6,5 – Non è perfetto in occasione della rete del vantaggio del Cosenza, ma subito dopo si riscatta garantendo la consueta sicurezza al reparto

Djordjevic 6,5 – Quando parte è un treno. Il tecnico gli dice di spingere, il numero venti non si tira indietro e quando arriva sul fondo è sempre pericoloso.

Bergamelli 7 – Partita quasi impeccabile quella del capitano etneo che con eleganza riesce a chiudere ogni iniziativa avversaria e a dare il via all’azione etnea.

Gil 6,5 – Fisico e determinazione per arginare il dinamismo di Baclet. Il suo rientro dopo la squalifica si fa sentire in positivo.

Parisi 6 – Parte con qualche difficoltà vista l’intraprendenza di Statella e dopo pochi minuti rischia di causare un rigore. Poi prende le misure e si propone con costanza in fase offensiva

Fornito 6 – Il numero ventuno dialoga con i compagni ed è attento a raddoppiare sulle iniziative di Filippini. Molto più pimpante rispetto alle ultime uscite.

Scoppa 7 – Presente nella manovra, il numero cinque si abbassa molto impostando la manovra tra i due centrali. Qualche lancio illuminante e una condizione in crescendo.

Bucolo 6,5 – Grande corsa, dinamismo e muscoli da vendere. Non solo mediano davanti la difesa, ma mezzala di grande sostanza e personalità.

Mazzarani 7 – Attento a non scoprire l’out di sinistra cercando spesso di accentrarsi per lasciare spazio a Djordjevic. Solita partita intelligente di un giocatore dotato di grande acume tattico. Ad impreziosire la giornata il terzo gol stagionale che regala la vittoria ai suoi.

Di Cecco 6 – Entra nel finale per dare sostanza al centrocampo.

Russotto 6,5 – Tanto sacrificio in fase di non possesso abbinato a intuizioni da grande giocatore come l’uno due con Anastasi in occasione del 1-2. Se gioca così può essere davvero utile alla causa.

Bastrini s.v.

Anastasi 7,5 – Decisivo in tutti i sensi. Sponde, un gol in coabitazione con Bergamelli e una giocata magistrale in occasione del gol di Mazzarani, insomma quasi perfetto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy