Cosenza-Catania 1-1: Plasmati nel finale salva i rossazzurri

Cosenza-Catania 1-1: Plasmati nel finale salva i rossazzurri

Commenta per primo!

Cosenza (4-4-2): Perina; Ciancio, Tedeschi, Blondett, Corsi; Criaco (Guerriera dal 80′), Arrigoni, Fiordilino, Statella (Pinna dal 32’); Arrighini, Vutov (Cavallaro dal 75′). A disposizione: Saracco, Soprano, Minardi, La Mantia, Raimondi, Ventre. All. Roselli

Catania (4-3-3): Liverani; Garufo, Pelagatti, Bergamelli (Ferrario dal 46′), Nunzella; Agazzi, Musacci (Bastrini dal 63′), Di Cecco; Falcone (Calderini dal 79′), Plasmati, Calil. A disposizione: Bastianoni, Bacchetti, Castiglia, Scarsella, Pessina, Barisic, Rossetti, Ficara. All. Pancaro

Marcatori: Vutov 60′ rig, Plasmati 83′

Ammoniti: Falcone (Ca), Agazzi (Ca), Tedeschi (Co)

Espulsi: Pelagatti (Ca) al 58′, Tedeschi (Co) al 90′

Terzo pareggio di fila del 2016 per gli uomini di Pancaro. Primo tempo dove i rossoazzurri hanno più occasioni dei rivali, con Falcone, il cui diagonale si perde a lato, ed il neo acquisto Di Cecco, che manda a lato un bel tiro a giro dal limite dall’area di rigore, nel mezzo Liverani salva da pochi passi su Arrighini. All’inizio del secondo tempo il blackout della difesa rossoazzurra: Vutov approfitta di un errore della retroguardia etnea e si infila in area, Pelagatti da dietro lo atterra e l’arbitro concede la massima punizione ed espelle il centrale rossoazzurro. Dagli 11 metri Vutov spiazza Liverani e porta in vantaggio il Cosenza. Nel finale Plasmati pareggia la gara con una bella conclusione di destro. Entrambe le squadre chiudono in 10 la gara. Buona la reazione degli uomini di Pancaro dopo l’espulsione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy